Home TvSerie tv“Dark”, tutto quello che c’è da sapere sulla seconda stagione

“Dark”, tutto quello che c’è da sapere sulla seconda stagione

Il trailer, la trama e qualche anticipazione sugli otto nuovi episodi disponibili dal 21 giugno su Netflix

Foto: "Dark"  - Credit: © Netflix

21 Giugno 2019 | 16:58 di Cecilia Uzzo

Attesa da quasi due anni, arriva finalmente la seconda stagione di "Dark": gli otto nuovi episodi sono disponibili su Netflix dal 21 giugno. La tagline recita: «Ogni decisione influenza irreversibilmente presente, passato e futuro», anticipando così che la storia dello show scritto da Jantje Friese continuerà la narrazione incentrata sul mistero di viaggi temporali che coinvolgono gli abitanti della cittadina tedesca di Winden, in Germania. La serie ruota sostanzialmente attorno a quattro famiglie (i Kahnwald, i Nielsen, i Tiedemann, i Doppler) di Winden, coinvolte nell’intricato mistero. Nella cittadina, infatti, c’è una sorta di wormhole temporale, intorno a una grotta nella foresta che ospita anche una centrale nucleare, che collega varie epoche, separate ognuna da 33 anni, cioè 1953, 1986, 2019 e 2052.

Dove eravamo rimasti

Nella prima stagione, la serie comincia a raccontare 4 famiglie coinvolte nella sparizione e nella ricerca di due bambini scomparsi, che sembrano misteriosamente collegati a eventi simili avvenuti negli anni Ottanta. In particolare Jonas Kahnwald partecipa alle ricerche del piccolo Mikkel Nielsen, cosa che lo porterà ad addentrarsi nel bosco e viaggiare misteriosamente nel tempo. Da qui la trama si intreccia in modi impensabili, attraverso diverse linee temporali e molti plot twist. Il finale della prima stagione si conclude con Jonas che si ritrova nel 2052. La storia di Dark è talmente complicata che lo stesso Netflix ha pubblicato un video-riassunto della prima stagione, in cui il narratore rinuncia a spiegarla.

Trama

Quattro famiglie tentano di cambiare il proprio destino all’interno della loro comunità. Jonas (Louis Hofmann) si ritrova intrappolato nel futuro e cerca disperatamente di tornare nel 2020. Nel frattempo, i suoi amici Martha, Magnus e Franziska cercano di scoprire come Bartosz sia coinvolto nei misteriosi episodi accaduti nella loro piccola città natale di Winden. Sempre più persone sono coinvolte negli eventi orchestrati da una figura oscura, che sembra controllare tutti gli elementi dei diversi fusi orari in cui agiscono i personaggi, cioè 1921, 1954, 1987 e 2020 (ogni data distante 33 l’una dall’altra).

Trailer

Una trilogia

Proprio nel giorno di debutto della seconda stagione su Netflix, arriva anche la conferma che Dark sarà una trilogia, dunque non ci sarà una quarta stagione. Gli episodi della terza, che dovrebbero arrivare nel 2020, concluderanno la misteriosa serie tv. Ad anticiparlo, in realtà, ci aveva già pensato il creatore dello show Baran bo Odar, che a fine maggio aveva pubblicato sul proprio profilo Instagram la foto del copione di Dark 3: «È ufficiale, stiamo lavorando sulla 3 stagione di Dark! Sarà il ciclo conclusivo di questo grande viaggio. Abbiamo sempre pensato a tre stagioni quando abbiamo creato Dark, e siamo felici di annunciare che le riprese della 3 e ultima stagione inizieranno tra quattro settimane. In questo modo potremo darvi il capitolo finale di Dark già nel corso del prossimo anno. Grazie a Netflix per la fiducia. Grazie a tutti i fan di Dark da tutto il mondo, siete fantastici e vi amiamo!».

Cast e personaggi

Oltre ad alcune new entry come Sandra Borgmann, Winfried Glatzeded, Dietrich Hollinderbäumer e Sylvester Groth, nel cast di Dark ritroviamo gli stessi interpreti e personaggi conosciuti nella prima stagione: Louis Hofmann, Oliver Masucci, Jördis Triebel, Maja Schöne, Sebastian Rudolph, Anatole Taubman, Mark Waschke, Karoline Eichhorn, Stephan Kampwirth, Anne Ratte-Polle, Andreas Pietschmann, Lisa Vicari, Angela Winkler, Michael Mendl, Antje Traue, Lea van Acken, Sylvester Groth, Winfried Glatzeder e Sandra Borgman.