“Dead to me”, la storia di un’amicizia speciale. Da vedere su Netflix

Un'amicizia tra due donne apparentemente senza nessun legame tra loro

7 Ottobre 2021 alle 16:41

Si puo' vedere su

L’elaborazione di un lutto è sempre un percorso delicato e soggettivo, ma scavando nella personalità di chi lo vive può presentare aspetti sui quali si riesce a sorridere. Protagoniste della serie "Dead to me" sono Jen Harding (Christina Applegate), una madre cinica e poco socievole che fatica a superare il dolore per la morte del marito in un incidente stradale, e Judy Hale (Linda Cardellini), una donna solare ed espansiva in crisi per la scomparsa del fidanzato.

Si incontrano alla riunione di un gruppo di sostegno e fra loro nasce un’amicizia speciale, con la speranza di darsi supporto reciproco. La voglia è di condividere le esperienze senza l’assillo di essere giudicate. C’è anche tanto coraggio, soprattutto da parte di Jen che si fida di una sconosciuta ma poi scopre invece diversi segreti, tra i quali il coinvolgimento di Judy nella morte del marito e l’esistenza di un compagno ancora vivo e vegeto. Una rivelazione, quest’ultima, che mette in crisi il loro rapporto. Alla fine sono pronte però a ritrovarsi complici per risolvere il... problema.

Seguici