“Delitti in Paradiso”, i nuovi episodi in prima serata su Rai2

Da mercoledì 6 luglio il detective Neville Parker tornerà in azione per risolvere i casi più ostici

6 Luglio 2022 alle 08:09

Siamo arrivati all’11ª stagione ma le sue inchieste non stancano mai di appassionarci. E da mercoledì 27 luglio il detective Neville Parker (interpretato da Ralf Little) tornerà in azione per risolvere i casi più ostici in "Delitti in Paradiso".

Inviato da Scotland Yard nell’isola caraibica di Saint Marie, se inizialmente ha fatto fatica ad adattarsi al nuovo stile di vita, ha cominciato poi ad ambientarsi pur mantenendo l’aplomb, l’eleganza e la riservatezza tipicamente inglesi.

Saputo ormai che è stato definitivamente trasferito e che l’isola sarà la sua sede operativa, nei nuovi episodi ritroveremo il detective e il suo team alle prese con strani omicidi: la morte di un paracadutista, un’uccisione su un campo da golf, un delitto compiuto durante un concerto e un caso inquietante avvenuto in una clinica.

Ma oltre alle indagini c’è grande attesa anche per gli sviluppi sentimentali nella vita di Neville, che sul finale della precedente stagione ha trovato il coraggio di dichiarare alla collega Florence (Joséphine Jobert) che cosa prova per lei. Ma la donna sarà pronta a fare coppia fissa con lui? Lo scopriremo. Intanto la vedremo coinvolta in una pericolosa indagine: le verrà chiesto di lavorare sotto copertura per risolvere un caso di traffico di droga. «Neville ha fatto senza dubbio molta strada: è una persona molto più forte rispetto a quando è arrivato sull’isola» ha detto Little. «Ed è pronto ad affrontare anche eventuali delusioni amorose».

E visto che siamo in estate, la serie ci porta “in vacanza” facendoci scoprire il cristallino mare dei Caraibi. Anche se per la troupe girare lì non è stato tutto rose e fiori. «Sembra così bello sullo schermo, e lo è, ma lavorare con quelle temperature, sotto il sole per ore, ti sfinisce» ha rivelato Ralf Little. «Tanto più se, come Parker, sei tutto il tempo in cravatta, camicia, giacca e sei costretto a portare una borsa pesante!».

Seguici