Home TvSerie tv“Diavoli”: la nuova serie Sky con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey

“Diavoli”: la nuova serie Sky con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey

Debutta il 17 aprile su Sky Atlantic e NowTv, un thriller finanziario in cui realtà e finzione si mischiano portando lo spettatore a rileggere la storia recente da un punto di vista inedito

Foto: Patrick Dempsey e Alessandro Borghi, protagonisti di "Diavoli"

16 Aprile 2020 | 12:09 di Valentina Barzaghi

Sono dieci gli episodi di “Diavoli”, la produzione firmata Sky e Lux Vide, disponibile dal 17 aprile su Sky Atlantic alle 21.15 e NowTv. Girata tra Roma e Londra, la serie italiana in lingua inglese è tratta dall’omonimo best seller di Guido Maria Brera - che troviamo alla sceneggiatura - e racconta il mondo della finanza successivo al crash del 2008, quello che innescò la crisi in Grecia terremotando l’Eurozona.

«Ho chiamato Diavoli quelli che in verità sono monaci guerrieri chiamati a sobbarcarsi un potere politico che spesso nemmeno vorrebbero. Alla fine della serie ci sarà chi sarà pro e chi contro» ha detto Guido Maria Brera durante la conferenza stampa di lancio.

Protagonisti sono l’italiano Massimo Ruggero (Alessandro Borghi), un giovane di talento senza scrupoli con una brillante carriera alla NYL - New York London Investment Bank in cui ricopre la carica di Head Of Training, e il suo algido e potente capo diretto, il CEO Dominic Morgan (Patrick Dempsey). Il legame tra i due è forte, ma inizia a sgretolarsi quando, a causa dei giochi di potere di Dominic, Massimo si trova coinvolto in guerra finanziaria che mina non solo la sua professionalità, ma anche la sua vita privata. Mentre intorno a lui iniziano ad accadere una serie di strani eventi che mettono a rischio la vita di molte persone, Massimo deve decidere da che parte stare.

“Diavoli” è diretta da Nick Hurran (“Sherlock”, “Doctor Who”, “Altered Carbon”) e Jan Maria Michelini (“I Medici”), rispettivamente per i primi cinque e i successivi cinque episodi. Nel cast, protagonista accanto a Borghi e Dempsey, troviamo Kasia Smutniak nei panni della facoltosa e calcolatrice moglie di Dominic Morgan.

Il libro da cui è tratta la serie

Foto: "Diavoli" di Guido Maria Brera (Rizzoli)

Il libro da cui è tratta la serie, "Diavoli" di Guido Maria Brera (Rizzoli), sarà in edicola dal 6 maggio, in esclusiva con Sorrisi e dal 26 maggio in tutte le librerie al prezzo di 14,90 Euro (rivista esclusa).

Così l'autore: «La finanza e la letteratura hanno in comune il tempo. Insieme alla politica, sono arti del possibile. La vita al trading floor non è altro che uno scontro con le variabili, con gli eventi che prendono una piega inattesa. Anche la letteratura sonda le eventualità, illuminando scorci di presenti alternativi. Nelle pagine di questo libro si racconta la guerra combattuta contro i debiti sovrani della periferia europea e contro la moneta unica del vecchio continente, e si racconta del farmaco impiegato per curare la patologia.

Alcuni dei fatti narrati alla fine sono accaduti. La rabbia è esplosa nelle strade di Parigi assumendo il colorito itterico dei gilet gialli. La fragilità di un’antica banca italiana è stata l’epicentro di un terremoto.

Gli interventi dei banchieri centrali hanno mostrato la loro natura politica. La finanza che ho cercato di restituire ha smesso di essere arte del possibile per diventare il più pervasivo strumento di difesa dell’esistente. Gli uomini che ne incarnano l’essenza sono diversi dai trader della vecchia scuola tutti bretelle, sigaro in bocca e banconota nella narice. I guardiani dell’esistente hanno eletto l’invisibilità a norma, odiano gli eccessi, sono devoti della supremazia di un mondo e non violano la legge perché hanno la forza per scriverla. Ho chiamato questi monaci-guerrieri i Diavoli.

Il loro universo è andato dilatandosi tra il web e la serialità televisiva e così i personaggi del romanzo hanno vissuto molte vite, allontanandosi dalle pagine che li avevano tenuti a battesimo».