Home TvSerie tv“Distretto di Polizia”: 20 anni fa iniziavano le indagini al X Tuscolano

“Distretto di Polizia”: 20 anni fa iniziavano le indagini al X Tuscolano

Parlano i protagonisti della serie che ha cambiato la nostra tv. E che ora è disponibile gratis su Mediaset Play

Foto: Da sinistra, in senso orario: Simone Corrente, Isabella Ferrari, Giorgio Tirabassi, Lorenzo Flaherty e Ricky Memphis

30 Luglio 2020 | 09:08 di Barbara Mosconi

La prima puntata di “Distretto di Polizia” andò in onda il 26 settembre 2000. Era un martedì. C’erano le Olimpiadi a Sydney, le radio trasmettevano “Music” di Madonna, si erano appena tenute le elezioni in quella che era ancora la Jugoslavia e Canale 5 trasmetteva in prima serata una serie ambientata in un piccolo e all’apparenza tranquillo commissariato di zona: il X Tuscolano a Roma.

Sulle note dell’inconfondibile sigla scritta da Pivio & Aldo De Scalzi passavano le immagini delle volanti della Polizia e quelle del commissario Giovanna Scalise, interpretata da Isabella Ferrari. Si annunciavano inseguimenti, sparatorie e storie che da lì ai successivi 12 anni per 11 stagioni e 282 episodi avrebbero tenuto compagnia al pubblico televisivo. Fu il produttore Pietro Valsecchi a volere ostinatamente e con lungimiranza “Distretto di Polizia”. La serie fece subito 7 milioni di ascolto, alcune serate superarono i 10 milioni di spettatori.

Gli autori sono poi finiti a scrivere serie come “Gomorra” (Stefano Bises) o a dirigere la divisione Fiction di Mediaset (Daniele Cesarano). Da “Distretto” sono passati tantissimi di volti noti del cinema e della tv: da Isabella Ferrari a Claudia Pandolfi e Giulia Bevilacqua, da Giorgio Tirabassi a Giorgio Pasotti, Simone Corrente, Giulia Michelini, Giampaolo Morelli, Francesca Inaudi, Carlotta Natoli, Enrico Silvestrin, Max Giusti, Flavio Parenti, Roberto Nobile, Lorenzo Flaherty... Tutti raccontano di essere ancora oggi fermati per strada e riconosciuti come gli attori di “Distretto”. Tutti portano nel cuore un ricordo felice di quella serie televisiva, tuttora trasmessa senza sosta e adesso disponibile gratuitamente sul sito on demand Mediaset Play.