Home TvSerie tvEcco dove guardare le serie nominate agli Emmy

Ecco dove guardare le serie nominate agli Emmy

La 71esima edizione degli Emmy si terrà il 22 settembre. Domina "Game of thrones" con 32 nomination

Foto: Jon Snow e Daenerys Targaryen nell'ottava stagione di "Game of Thrones"  - Credit: © HBO

17 Luglio 2019 | 17:45 di Giulia Ausani

Sono state annunciate le nomination degli Emmy 2019, gli Oscar della tv americana, che si terranno il 22 settembre. A dominare la competizione ci sono le serie targate HBO, con un totale di 137 nomination tra cui 32 solo per l'ultima stagione di "Game of Thrones" (che, nonostante l'accoglienza della critica, è la serie con più nomination di questa edizione degli Emmy). Sono invece 19 le nomination per l'acclamatissima miniserie "Chernobyl", da poco conclusasi su Sky Atlantic.

Netflix si porta a casa 117 nomination, mentre Amazon Prime Video ne ha ottenute 47 (un ottimo risultato, considerando che è più del doppio rispetto all'anno scorso, quando ne aveva ottenute 22).

In lizza per la miglior serie drammatica ci sono "Better Call Saul", "Bodyguard", "Killing Eve" (con Sandra Oh e Jodie Comer nominate anche per il titolo di miglior attrice protagonista, e Fiona Shaw per miglior attrice non protagonista di una serie drammatica), "Game of Thrones" (tra le altre nomination: miglior attore e attrice protagonista per Kit Harington ed Emilia Clarke; miglior attore e attrice non protagonista per Alfie Allen, Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Lena Headey, Gwendoline Christie, Sophie Turner e Maisie Williams), "Ozark", "Pose", "Succession" e "This is us"

Per la miglior serie comedy invece ci sono "Barry", "Fleabag" (tra le altre nomination importanti: Phoebe Waller-Bridge per miglior attrice protagonista in una comedy, Sian Clifford e Olivia Colman per miglior attrice non protagonista), "The good place", "La fantastica signora Maisel" (Rachel Brosnahan di nuovo nominata per miglior attrice protagonista in una comedy, e poi Alex Borstein e Marin Hinke per miglior attrice non protagonista e Tony Shalhoub per miglior attore non protagonista), "Russian Doll", "Schitt's Creek" e "Veep".

A parte poche eccezioni come "Schitt's Creek", che in Italia deve ancora arrivare, le altre serie nominate agli Emmy sono tutte state trasmesse sulla nostra tv o distribuite sulle piattaforme streaming. Nel caso ve le foste perse, ecco dove potete trovarle.