Sanremo 2021

“Fate: The Winx Saga”: trama, cast e trailer

Con più drama che magia, la serie live-action adattamento delle avventure delle famose fate è destinata ai più giovani

"Fate: The Winx saga"  Credit: © Netflix
22 Gennaio 2021 alle 09:00

Crescita, formazione, svelamento, romance, magia, marcata caratterizzazione dei personaggi - soprattutto da un punto di vista estetico e attitudinale - e rapporto con il mondo adulto: “Fate: The Winx Saga”, la nuova serie Netflix disponibile in streaming dal 22 gennaio, ha tutti gli ingredienti per essere apprezzata da un pubblico di giovanissimi.

Ideata da Brian Young di “The Vampire Diaries”, la serie che nasce come rivisitazione live-action del cartone animato italiano “Winx Club” di Iginio Straffi. Propone una storia ben orchestrata di avventura e formazione in cui la presenza della magia viene ridotta a favore del teen drama. La creazione di così tanti modelli - soprattutto femminili - differenti, porta lo spettatore a trovare immedesimazione e conforto nei personaggi proposti e nelle sfide che si trovano ad affrontare.

Nota di merito di "Fate: The Winx Saga" sono i mostri, che fanno paura per davvero e aggiungono alla serie forti componenti dark. Un ulteriore elemento che permette di definirla come prodotto televisivo destinato a un pubblico cresciuto, distanziandola dall'immaginario fanciullesco del cartone animato. Non diventerà il nuovo “Harry Potter”, ma la fetta di quel pubblico a cui si rivolge è esattamente quella, tanto che perfino Bloom e compagne non possono fare a meno di citare il maghetto di Hogwarts.

La trama e il cast

La storia ha inizio con l’arrivo di Bloom (Abigail Cowen) ad Alfea, un collegio magico dell’Oltre Mondo frequentato da ragazze e ragazzi che ambiscono a divenire fate o specialisti e in cui vengono insegnate discipline legate alla magia e al combattimento. È qui che gli studenti imparano ad amplificare e controllare le proprie capacità. Alfea è circondata da un’invisibile barriera magica che impedisce alle creature senza poteri di accedere alla scuola. Ma dopo anni di tranquillità, la struttura è messa sotto assedio da feroci mostri chiamati “bruciati” che, simili agli zombie, mordono e infettano le proprie vittime.

Le compagne di stanza e future amiche di Bloom, che possiede il potere del fuoco, sono Stella (Hannah van der Westhuysen) che ha il dono della luce, Terra (Eliot Salt) con la sua connessione alla natura, Musa (Elisha Applebaum) che possiede abilità empatiche e Aisha (Precious Mustapha) che domina l’elemento acquatico. Insieme a loro, la ragazza non solo si mette alla prova come fata, ma inizia anche a intreprendere un percorso di rivelazioni legate al suo passato magico.

Il trailer


Seguici