Home TvSerie tv«Godless», la serie western di Soderbergh è in streaming su Netflix

«Godless», la serie western di Soderbergh è in streaming su Netflix

Jeff Daniels, Jack O'Connell e Michelle Dockery sono i protagonisti della serie, ma andiamo a scoprire la trama e il resto del cast

Foto: Michelle Dockery e Jack O'Connell in «Godless»  - Credit: © Netflix

22 Novembre 2017 | 11:39 di Manuela Puglisi

Arriva in streaming su Netflix a partire dall 22 novembre «Godless», la nuova serie in sette parti scritta e diretta da Scott Frank (due volte nominato ai Golden Globe), del produttore esecutivo Casey Silver e del premio Oscar Steven Soderbergh.

Un western che racconta del bandito Frank Griffin, interpretato da Jeff Daniels (premio Emmy per «The Newsroom»), in cerca di vendetta insieme alla sua banda e all'inseguimento di Roy Goode (Jack O' Connell), che quella vita, invece, se l'è voluta lasciare alle spalle. Roy troverà rifugio presso Alice Fletcher (Michelle Dockery di «Downton Abbey»), donna emarginata in una città mineraria governata da sole donne. Un racconto di vendetta, di città di frontiera senza legge, di redenzione e perseveranza.

? «Godless»: trailer ufficiale e foto della serie Netflix

? «Godless», dal 22 novembre Netflix si dà al western

Foto: Jack O'Connell - Credit: © Netflix

La trama

La serie è ambientata nel diciannovesimo secolo a La Belle, in New Mexico. Roy Goode, dopo aver abbandonato la banda (e il suo leader), si rifugia nel ranch di Alice Fletcher ai confini di questa cittadina dove, dopo che un'esplosione in miniera ha spazzato via quasi tutti i suoi uomini abili, a comandare sono le donne. Alice trova sollievo alla propria emarginazione nella nuova amicizia con il misterioso Goode, ma l'ombra del suo passato criminale è sempre in agguato e lui è consapevole che i membri della banda non smetteranno di cercarlo. Il loro leader, Frank Griffin, è infatti lanciato all'inseguimento e cerca vendetta per la diserzione di quello che un tempo era per lui come un figlio e ora è il suo peggior nemico. Quando arriva voce a La Belle che la gang di Griffin si sta avvicinando, lo sceriffo Bill McNue (Scoot McNairy) deciderà di andargli incontro per proteggere la città. A sostituirlo lascerà il suo giovane vice Whitey (Thomas Brodie-Sangster) che con Alice e Mary Agnes (Merrit Weaver), sorella di McNue, unirà le forze per difendere le donne di La Belle.

Il cast

Foto: Sam Waterson - Credit: © Netflix

I protagonisti principali sono interpretati da Jeff Daniels, Michelle Dochery e Jack O'Connell, ma nel cast troviamo anche Merritt Wever («The walking dead»), Thomas Brodie-Sangster («Game of Thrones»), Jeremy Bobb («The kick»), Scoot McNairy («Batman vs. Superman»), Sam Waterston («The Newsroom», «Grace and Frankie»), Kim Coates («Sons of Anarchy») e Christiane Seidel («Boardwalk Empire»).

Com'è nata la serie

Il soggetto di «Godless» non è certo nuovo, scritto originariamente in forma di film da Scott Frank, il copione si è trasformato dopo che Casey Silver e Steven Soderbergh si sono uniti a progetto. Da un film di tre ore è diventata quindi una serie lunga sette e, ampliando la storia, Frank ha potuto approfondire alcuni personaggi.

Frank Griffin

Foto: Jeff Daniels nei panni di Frank Griffin - Credit: © Netflix

Jeff Daniels dà al cattivo della serie le caratteristiche di un sociopatico minaccioso che tuttavia riesce a guadagnarsi l'empatia degli spettatori. A detta dello stesso attore «Ha dei seri problemi mentali e si porta dietro questa cosa terribile che gli è successa da bambino e che lo ha plasmato. Non è un uomo da una sola faccia, è un brav'uomo che ha mandato tutto a rotoli».

Roy Goode e Griffin

Foto: Jack O'Connell nei panni di Roy Goode - Credit: © Netflix

Parte della complessità del personaggio di Griffin è evidente soprattutto nella sua relazione con Roy Goode, un orfano che ha preso con sé come membro della sua banda. Daniels sottolinea l'eccezionalità del loro legame «Non c'è legame più potente che essere scelto da qualcuno come figlio. Frank crede che essere scelto sia un legame molto più potente che l'amore puro e che sia anche nocivo per chiunque, Roy compreso». Nel corso della serie potremo vedere, attraverso diversi flashback, le varie fasi della vita di Goode: abbandonato, criminale, vulnerabile ospite di Alice.

Alice Fletcher

Foto: Michelle Dockery nei panni di Alice - Credit: © Netflix

A Michelle Dockery è affidato il ruolo di donna forte della storia. Indipendente e autosufficiente, nonostante sia ostracizzata dalle altre donne di La Belle, non c'è dubbio che nei suoi confronti ci sia un enorme rispetto. «Come molte delle donne di ?Godless? è d'acciaio» ha detto l'attrice del suo personaggio «Sono incredibilmente forti, per quello che hanno passato. Lei non mostra le proprie emozioni, quindi c'è una sottile semplicità nelle sue azioni».