Home TvSerie tv«The good doctor»: chi è Freddie Highmore, l’interprete del geniale chirurgo

«The good doctor»: chi è Freddie Highmore, l’interprete del geniale chirurgo

È il protagonista della serie tv rivelazione di Raiuno. Da piccolo lo abbiamo visto con Johnny Depp e Kenneth Branagh. Ora l’attore inglese recita nei telefilm ideati dal produttore di «Dr. House»

Foto: Freddie Highmore nei panni del geniale dottor Shaun Murphy

24 Luglio 2018 | 16:25 di Solange Savagnone

Chi l’ha visto in «The good doctor», la serie rivelazione di Raiuno che al debutto ha conquistato oltre cinque milioni di telespettatori, per prima cosa è rimasto stregato dalla sua bravura. Perché nei panni del geniale chirurgo autistico Shaun Murphy, capace di straordinarie diagnosi, Freddie Highmore è davvero strepitoso. Non a caso si è aggiudicato una nomination agli ultimi Golden Globe. Poi, probabilmente, a un secondo sguardo ha cominciato a chiedersi: «Dove ho già visto questo attore?». La risposta è semplice: in tantissimi film. Perché Freddie, che è figlio d’arte, ha iniziato a recitare da bambino ed è apparso accanto a molti divi di Hollywood prima di approdare in questa serie tv ideata dal produttore di «Dr. House» David Shore e prodotta, fra gli altri, proprio dallo stesso Highmore.

Freddie a sette anni ha debuttato in alcuni film per la tv, ma a renderlo uno dei giovani talenti più famosi del cinema è stato «Neverland - Un sogno per la vita» accanto al suo attore preferito e grande amico Johnny Depp, che in seguito l’ha fortemente voluto ne «La fabbrica di cioccolato» di Tim Burton. Nello stesso periodo Freddie è apparso nel film «5 bambini & It», tratto dall’omonimo racconto di E. Nesbit, al fianco di Kenneth Branagh. A questi sono seguiti nel 2006 «Un’ottima annata» di Ridley Scott, dove interpreta  il personaggio di Russell Crowe da giovane. E nel 2007 è il protagonista di «Arthur e il popolo dei Minimei», kolossal fantasy di Luc Besson. Per non parlare del commovente «La musica nel cuore - August Rush» con Robin Williams.

Poi il nostro giovane talento è diventato grande e, nonostante avesse dichiarato di non voler più recitare, di recente l’abbiamo apprezzato nella serie «Bates Motel», liberamente ispirata ai personaggi del romanzo «Psycho» di Robert Bloch e dell’omonimo film di Alfred Hitchcock.  Insomma, Freddie ha un curriculum di tutto rispetto e una carriera in costante ascesa. Eppure della sua vita privata si sa poco. È nato il 14 febbraio di 26 anni fa a Londra, in Inghilterra. Il suo nome completo è Alfred Thomas. Sua madre Sue Latimer è una famosa agente teatrale. Suo padre Edward Thomas è anche lui attore. Ha un fratello più piccolo, Albert, detto Bertie, che ha recitato con lui nel suo primissimo film «Women talking dirty» (erano due fratelli). Mentre papà Edward ha interpretato suo padre nel film tv «Jack e il fagiolo magico» (2001). Ma non c’è solo la recitazione nella sua vita. Studente modello, si è laureato con altissimi voti all’università di Cambridge in Arabo e in Spagnolo, ma parla pure il francese. Come tutti i ragazzi della sua età è un grande appassionato di calcio. Tifa per l’Arsenal e gioca a pallone. Appassionato di musica, suona il clarinetto e la chitarra. Ma il massimo del divertimento resta sempre giocare con i videogiochi.

Tutto quello che avreste voluto sapere su Freddie Highmore

Suo padre Edward Highmore è un attore. Famoso per la serie «Howards’ way», è apparso anche nella fiction «Doctor Who».
La madre Sue Latimer è anche la sua agente. Tra i suoi clienti c’è  Daniel Radcliffe di «Harry Potter».
È apparso in due video musicali: «Girls» di The Prodigy (2004) e «You’re my Waterloo» dei The Libertines (2015).
Helena Bonham Carter ha interpretato sua madre in tre occasioni: in «Women talking dirty» (1999), in «La fabbrica di cioccolato» (2005) e nel film tv «Toast» (2010),
in cui era la sua matrigna.
Si è laureato all’università di Cambridge in Arabo e Spagnolo. Mentre frequentava il terzo anno ha lavorato in uno studio legale a Madrid come traduttore di documenti. Nel 2012 è stato impiegato come stagista alla Gulf Bank in Kuwait.
È il padrino del figlio di Vera Farmiga, Fynn Hawkey. L’attrice è sua madre nella serie «Bates Motel».
Nella seconda stagione di «The good doctor», che è appena stata confermata, scriverà la sceneggiatura del primo episodio. Ma non è la prima volta. In passato Freddie ha scritto due puntate di «Bates Motel» ed è stato regista di un episodio.

Dal filmissimo «Neverland» alla serie tv «Bates Motel». Ecco come è cresciuto il bambino prodigio