Home TvSerie tv«Il Miracolo»: perché vedere la serie Sky scritta e diretta da Niccolò Ammaniti

«Il Miracolo»: perché vedere la serie Sky scritta e diretta da Niccolò Ammaniti

La serie tv in 8 episodi in onda su Sky Atlantic dall’8 maggio è interpretata da Guido Caprino, Alba Rohrwacher, Lorenza Indovina, Sergio Albelli e Tommaso Ragno

08 Maggio 2018 | 10:10 di Valentina Barzaghi

La cattura di un boss mafioso che assomiglia all’incipit di un film splatter. La scoperta della statua di una Madonna che, senza nessuna spiegazione scientifica, produce nove litri di sangue umano all’ora.

Inizia così «Il Miracolo», la serie originale Sky creata e diretta dallo scrittore Niccolò Ammaniti («Io non ho paura», «Branchie», «Come Dio comanda»), in onda su Sky Atlantic HD da martedì 8 maggio alle ore 21.15 con i primi due episodi (in simulcast anche su Sky Cinema Uno e disponibile su Sky On Demand).

La serie completa consta di 8 episodi e vede tra i protagonisti Guido Caprino («Fai bei sogni», «1992», «1993») nel ruolo di un Presidente del Consiglio in piena crisi politica; Elena Lietti («La pazza gioia») in quello della first lady; Sergio Albelli («Il giovane favoloso») nei panni di un generale dei Carabinieri che conduce l’arresto di un boss mafioso a cui segue il ritrovamento della statua della Madonna che piange sangue; Alba Rohrwacher («La solitudine dei numeri primi», «Perfetti sconosciuti») in quelli di una biologa che si occupa delle analisi del sangue della Vergine, uno sguardo più scientifico alla vicenda.

Abbiamo visto in anteprima le prime due puntate di «Il Miracolo», una serie senza dubbio molto interessante per la narrativa cupa - anche nell’immagine - proposta da Ammaniti.