Home TvSerie tv“Il trono di spade” arriva al gran finale

“Il trono di spade” arriva al gran finale

Nella notte del 14 aprile parte l’ultima stagione della serie dei record. Ecco una breve guida, per i fan e per chi non l’ha mai vista

Foto: Emilia Clarke e Kit Harington nei panni di Daenerys Targaryen e Jon Snow

12 Aprile 2019 | 11:00 di Matteo Valsecchi

È la serie che ha cambiato la tv a suon di record e ora è al suo ultimo capitolo. Tra il 14 e il 15 aprile su Sky Atlantic debutta l’ottava stagione di “Il trono di spade”, in contemporanea con gli Stati Uniti e in lingua originale (la versione in italiano sarà in onda dal 22 aprile alle 21.15). Ecco, allora, tutti i suoi segreti.

• "Il Trono di Spade": riassunto delle prime 7 stagioni

• "Il Trono di Spade 8", il trailer italiano ufficiale. È l'ora della grande battaglia

• "Il Trono di Spade", 3 nuovi video teaser dell’ottava e ultima stagione

Una spada “vip”

Il trono su cui siede il Re dei Sette Regni, dove è ambienta la storia, è letteralmente composto di spade. Al suo interno, i più “impallinati” possono riconoscerne una. È Glamdring (a sinistra), quella del mago Gandalf di “Il signore degli anelli”: un omaggio a J.R.R. Tolkien, papà della saga dell’anello e maestro del fantasy.

È merito suo

Anche dietro a “Il trono di spade” si nasconde uno scrittore: George R.R. Martin. Con oltre 90 milioni di copie vendute nel mondo, Martin, come attore, girò una scena della serie in Marocco, anche se poi non venne mai utilizzata.

Il fan numero 1

Quando era Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama telefonò agli autori per chiedere cosa sarebbe successo a Jon Snow (Kit Harington) che era stato ucciso alla fine della 5ª stagione.

Sheeran e gli altri…

Vastissimo è il campionario di personaggi noti che hanno fatto a gara per avere un cameo. Il caso più famoso è quello di Ed Sheeran.

Com’è davvero

Le location dove vengono effettuate le riprese in esterno sono tantissime. Molte sono sparpagliate tra il Mediterraneo e il nord Europa. Qualche esempio? Le mura di Approdo del Re, capitale del Regno, sono quelle di Dubrovnik in Croazia.

• I luoghi di "Il Trono di Spade", viaggio tra le location dei set

Un cast immenso

La quantità di personaggi (escludendo le comparse) che abbiamo visto in scena in questi anni è impressionante. Il conteggio per il momento è arrivato a quota 257.

Premiatissima

Un record assoluto è quello degli Emmy (gli Oscar della tv) conquistati nel corso delle sette stagioni già trasmesse. Sono 47 su 128 nomination. È la serie tv di prima serata più vittoriosa di sempre.

La prima scelta

Peter Dinklage presta il volto al “folletto” Tyrion Lannister, uno dei personaggi più amati. È stato proprio lui il primo attore a venire scritturato dai produttori David Benioff e D.B. Weiss.

Quella voce...

Tra le voci della versione italiana ce n’è una che conosciamo benissimo. Il barbaro Tormund (Kristofer Hivju) dalla 5ª stagione è doppiato da Pino Insegno, che aveva già prestato la voce ad Aragorn (alias Viggo Mortensen) ne “Il signore degli anelli”.

Bionda per copione

Protagonista indiscussa della serie è la biondissima Daenerys (foto a sinistra), interpretata da Emilia Clarke. Ma c’è un dettaglio non trascurabile. L’attrice inglese, in realtà, è mora! Per cui durante le riprese che l’hanno vista in scena ha dovuto sottoporsi a costanti sedute per decolorare i capelli.

Serie da Guinness

“Il Trono di spade” è diventata la serie tv trasmessa in più Paesi contemporaneamente: in totale se ne contano ben 173. Un dato davvero incredibile che le ha garantito l’ingresso nel Guinness dei primati.

Per vederla tutta in una volta

Dal 9 aprile trovate con Sorrisi i dvd della 7a stagione (19,90 euro, rivista esclusa). Il 16, invece, ci saranno le stagioni 4, 5 e 6 (14,90 euro a stagione, rivista esclusa) e il 23 le stagioni 1, 2 e 3 (14,90 euro a stagione, rivista esclusa).