Home TvSerie tvIl Trono di Spade, ecco le controfigure

Il Trono di Spade, ecco le controfigure

Dalla controfigura di Emilia Clarke a quella di Lena Headey, scoprite quanto assomiglino agli attori della serie

Foto: Selfie tra controfigure de Il Trono di Spade  - Credit: © Instagram di Rosie Mac

21 Giugno 2016 | 18:00 di Manuela Puglisi

Non sempre gli attori più famosi decidono di rischiare interpretando di persona scene di lotta che richiedono complesse acrobazie o conoscenze di particolari tecniche di combattimento, altre volte decidono di non farsi vedere davanti alla telecamera come mamma li ha fatti. A questo servono le controfigure e gli stuntman, i doppi che ci ingannano assomigliando in tutto e per tutto ai nostri attori preferiti. Anche per Il Trono di Spade funziona così e non sempre quella che cavalca il drago è la vera Emilia Clarke e quella che combatte all’ultimo sangue con la pesante armatura addosso non è sempre Gwendoline Christie. Andiamo a scoprire chi sono le controfigure degli attori che compongono il cast dell’amatissima serie tratta dalla saga di George R.R. Martin.

Emilia Clarke ha da poco confermato che nella sesta stagione de Il Trono di Spade quello che abbiamo visto è tutto farina del suo sacco. In passato, però, l'attrice che interpreta Daenerys Targaryen si è servita spesso di una controfigura che ha conquistato Instagram. Per diversi episodi a fare da doppio a Khaleesi è stata infatti la modella diciannovenne Rosie Mac, mentre il nome del modello che interpreta Daario è Ignacio Blanco e si vocifera che i due abbiano avuto una storia nella vita reale.

Che dire della celeberrima scena di nudo in cui Cersei Lannister cammina completamente svestita? Non si trattava di Lena Headey, ma del suo volto ?incollato" sul corpo di Rebecca Van Cleave che ha descritto l'esperienza come ?Una delle più spaventose e gratificanti che io abbia mai potuto immaginare. Non avrei mai pensato che mi sarei trovata a Dubrovnik circondata da centinaia di comparse e membri della crew che mi lanciavano addosso del cibo, ma è stato fantastico!?. Tre giorni di fila completamente svestita di fronte a centinaia di persone, chi non avrebbe chiamato una controfigura?

Per fare da doppio all'agguerrita Brienne, interpretata da Gwendoline Christie, c'è voluto invece un uomo, lo stuntman Mark Slaughter che ha lavorato anche a Tarzan, Outlander e Hearth of the Sea. Altre controfigure sono meno note e i nomi ci sono sconosciuti, ma non sono certo meno importanti, come quelle di Rory McCann (Il Mastino), Nathalie Emmanuel (Missandei) e Peter Dinklage (Tyrion).