Home TvSerie tvJovanotti: “Non voglio cambiare pianeta” è il nuovo docutrip su RaiPlay

Jovanotti: “Non voglio cambiare pianeta” è il nuovo docutrip su RaiPlay

Dal 24 aprile l'artista porta in streaming sulla piattaforma digitale Rai la sua avventura in bicicletta fra Cile e Argentina

Foto: Jovanotti  - Credit: © Ufficio stampa

07 Aprile 2020 | 13:06 di Giulia Ciavarelli

Lorenzo Jovanotti trova sempre il modo per sorprenderci: in queste settimane di quarantena ha inaugurato il Jova House Party, uno spazio pomeridiano dove ritrovarsi con amici e colleghi in diretta su Instagram «per un viaggio senza muoverci da qui».

Proprio nell'ultima settimana di dirette, Jovanotti ha annunciato una sorpresa: dal 24 aprile debutta su RaiPlay "Non voglio cambiare pianeta", il docutrip in sedici puntate che documenta la sua straordinaria avventura compiuta tra gennaio e febbraio 2020 in Cile e Argentina. Una pedalata di 4000 km correlata da musica, parole, panorami e tanto sudore che vuol essere un'iniezione di energia e speranza, per partire e ripartire. 

«Dobbiamo tentare di agire contro lo sconforto con ogni mezzo e stare insieme a distanza incontrandoci nello spazio della rete è un piccolissimo modo per tenerci uniti in questi giorni difficilissimi per il nostro paese e per tutto il mondo» scrive in uno dei tanti post dedicati alla nuova avventura online.

Dopo aver filmato nel 2017 il viaggio in bici tra Nuova Zelanda, Aotearoa, Isola del sud, questa volta Lorenzo lo condivide con tutto il suo pubblico per lanciare un messaggio d’amore verso il nostro pianeta, ancora capace di emozionarci e sorprenderci.

«Tra gennaio e febbraio scorsi ho fatto un viaggio in bicicletta nell’altra parte del mondo. Sono tornato e il mondo era diventato un altro mondo. Ho fatto un viaggio per cercare un po’ di isolamento nella natura. Sono tornato e mi sono trovato dentro ad un altro isolamento, questa volta obbligato dalla natura stessa. Ho fatto un viaggio per prepararmi al futuro, e sono tornato impreparato a questo presente, ma ripensando a quei 4000 km a pedali mi rendo conto che neanche uno di quei km è andato perduto, perché mai come oggi è chiaro a tutti che la nostra vita è un grande viaggio pericoloso nell’ignoto, anche stando chiusi in casa» racconta Lorenzo.

«Con RaiPlay abbiamo scelto di realizzare questa "serie tv" adesso, di non tenerla ferma, per avere sulla piattaforma un contenuto inedito, leggero, sorprendente che può far piacere a qualcuno che in queste settimane ha voglia di qualcosa di diverso e di nuovo, il primo docutrip musical-avventuroso» aggiunge.

Episodi, estratti e contenuti aggiuntivi di "Non voglio cambiare pianeta" saranno disponibili in esclusiva su RaiPlay senza bisogno di registrazione. Montato e diretto da Michele Maikid Lugaresi, la "serie tv" è realizzata con Federico Taddia e contiene musica originale, cover e improvvisazioni dello stesso Lorenzo.