Home TvSerie tv“La Casa di Carta 3”: i trailer, la trama e la data di uscita

“La Casa di Carta 3”: i trailer, la trama e la data di uscita

I protagonisti della serie non in inglese più vista su Netflix tornano in streaming il 19 luglio

03 Giugno 2019 | 14:50 di Cecilia Uzzo

Lo scorso 1 aprile è stato un buon giorno per i fan della serie spagnola "La Casa di Carta": Netflix aveva infatti rilasciato il primo teaser, le prime immagini e, soprattutto, svelato la data di uscita. La terza stagione della serie non in inglese più vista sulla piattaforma sarà disponibile in streaming dal prossimo 19 luglio.

• "La casa di carta 3": ecco com'è. Le interviste video a Tokyo, Rio, Denver e agli altri personaggi del cast

Il 3 giugno è invece stato pubblicato il trailer ufficiale che ci svela molte più informazioni sui nuovi episodi e possiamo subito capire che non mancheranno le scene spettacolari ed emozionanti.

• "La casa di carta", la serie spiegata con 4 "perché"

Il teaser

Un po’ "Lost", un po’ "The Beach": il primo teaser de "La Casa di Carta 3" riporta sullo schermo tutti i sopravvissuti della banda alla rapina della Zecca di Madrid che si stanno godendo il meritato riposo, su un’isola paradisiaca. C’è Tokyo in stile Ursula Andress in "Agente 007 – Licenza di uccidere" che esce dall’acqua e bacia Rio, Nairobi che balla spensierata, Denver in giro con Stoccolma e il bimbo su un risciò e un altro bacio, stavolta tra Raquel Murillo e il Professore. Ma il video annuncia anche che «La loro vacanza è finita», mentre le immagini rilassanti lasciano spazio allo sbarco di forze militari.

• "La casa di carta 3", il racconto e le anticipazioni dai protagonisti

La trama

Con il trailer, è stata annunciata anche la trama, molto sintetica: «Dopo essere scappati con un miliardo di euro sottratto alla Zecca di Stato spagnola, il Professore riceve una chiamata: uno dei membri della banda è stato catturato. L’unico modo per salvarlo e proteggere il segreto di tutti è riunire la banda per organizzare un nuovo colpo, il più grande mai realizzato».

Il mistero di Berlino

Grande assente nel primo teaser della terza parte de "La Casa di Carta" era “Berlino” (Pedro Alonso), morto alla fine della rapina nella parte 2 della serie. Intorno al personaggio c’è ancora un mistero fitto, poiché molte riprese della nuova stagione della serie sono state girate in Italia e sul set a Firenze, immortalato insieme al Professore, c’era proprio lui: “Berlino”, come si può vedere dalle ultime immagini del trailer. Rimane quindi aperto l’interrogativo su di lui: è morto davvero o è solo un depistaggio?

Il professore

«Tutti coloro che vedono questa maschera come un simbolo della resistenza capiranno il motivo del nostro ritorno. La polizia ha arrestato uno di noi ed è tenuto prigioniero in un luogo sconosciuto. Non avevamo intenzione di tornare, ma vista la situazione, ci vediamo costretti a reagire. E questa volta faremo le cose in grande». È questo il messaggio diffuso dal professore, interpretato da Álvaro Morte, nel secondo teaser della terza stagione.

Il terzo teaser: non ruberesti mai...

«Non ruberesti mai un’auto. Non ruberesti mai una borsa. Non stamperesti mai 984 milioni. La zecca di Spagna era solo l'inizio...».

La squadra

Nello show ideato da Álex Pina, il cast noto annoverava Álvaro Morte (“Il Professore”), Ursula Corbero (“Tokyo”), Jaime Lorente (“Denver”), Miguel Herrán (“Rio”), Darko Peric (“Helsinki”), Alba Flores (“Nairobi”), Esther Acebo (“Stoccolma”), Itziar Ituno (“Raquel Murillo”), Enrique Arce (“Arturo”), Kiti Mánver (Mariví) e Juan Fernández (Colonnello Prieto) e Mario de la Rosa (Suarez). Dalle prime anticipazioni si sa che nella terza stagione si aggiungono anche nuovi membri del cast tra cui Hovik Keuchkerian (“Bogotà”), Najwa Nimri (“Alicia”), Fernando Cayo (‘Tamayo”) e Rodrigo de la Serna (“L’ingegnere”).