Le somiglianze tra gli attori e gli originali in 10 serie tv biografiche

Da Emily Dickinson a Donatella Versace, da Bob Fosse a Albert Einstein: dieci serie tv tratte da stoirie vere

Sebastian Stan e Lily James in “Pam & Tommy”.
16 Febbraio 2022 alle 09:15

Sono Lily James e Sebastian Stan, ma sembrano a tutti gli effetti Tommy Lee e Pamela Anderson: lei ha dismesso i panni di Cenerentola nel 2015, lui più di recente quelli del Soldato d’Inverno Bucky Barnes – e adesso, attraverso una metamorfosi impressionante, rivivono su Star la storia della prima grande diffusione di materiale pornografico attraverso il nascente Web. La miniserie Pam & Tommy, creata da Robert Siegel e disponibile su Disney+ dallo scorso 2 febbraio (con una nuova puntata ogni mercoledì) racconta infatti di quando, nel 1995, un falegname rubò una videocassetta privata da casa della coppia e la mise in commercio attraverso un sito internet che gli permetteva l’anonimato.

Per entrare nel ruolo di Pamela Anderson, Lily James ha dovuto indossare più parrucche, una protesi frontale, sopracciglia e denti finti, finti seni e lenti a contatto blu – per una sessione di trucco della durata totale di circa quattro ore. Non è andata molto diversamente a Stan, che ha dovuto sottoporsi invece a un trattamento alla cheratina per i capelli, tingerli di nero e indossare lenti marroni, anelli per il naso e piercing ai capezzoli – per non parlare dei tatuaggi finti. Ma quella dei due attori non è l'unica metamorfosi avvenuta sul piccolo schermo; ecco dieci titoli di miniserie e serie tv in cui gli interpreti sono diventati quasi sosia dei loro personaggi.

Seguici