Home TvSerie tv“Locke & Key”: la serie fantasy thriller di Netflix

“Locke & Key”: la serie fantasy thriller di Netflix

Chiavi magiche e un mistero da risolvere. Tratta dai famosi fumetti, “Locke & Key” è una serie da non perdere

04 Febbraio 2020 | 10:42 di Valentina Barzaghi

La trovate in streaming sul Netflix dal 7 febbraio. È composta da dieci episodi della durata di circa un’ora ciascuno, che però vi berrete tutto d’un fiato come nei migliori binge watching. Stiamo parlando di “Locke & Key”, la nuova produzione tratta dalla famosa serie di fumetti firmata Joe Hill, illustrata da Gabriel Rodriguez e pubblicata da IDW Publishing.

• Le serie tv da guardare su Netflix

La trama

Ambientata in quella che ci ricorda l'inquietante Hill House dell’omonima versione televisiva del romanzo di Shirley Jackson - la trovate sempre su Netflix - racconta la storia di tre fratelli che, insieme alla madre, si trasferiscono da Seattle al Massachusetts, in quella che fu la casa d’infanzia del padre, morto in circostanze misteriose. La dimora si chiama Keyhouse non a caso: i tre ragazzi iniziano a trovare una serie di chiavi magiche che li portano a vivere avventure fantastiche, nel mondo dei vivi e in quello dei morti, con i coetanei o soli nei meandri della propria mente. Sulle tracce delle chiavi, però, si mette parallelamente a loro uno spietato demone con le fattezze umane di una donna meravigliosa, che farà di tutto per impossessarsene. Nel mentre, emergono una serie di sconvolgenti verità sul passato del padre in quella casa.


Tra thriller e horror

Le atmosfere sono quelle di un thriller soprannaturale con qualche cliché horror, ma “Locke & Key” fa paura solo a momenti. Tyler (Connor Jessup), Kinsey (Emilia Jones) e il piccolo Bode (Jackson Robert Scott), i fratelli protagonisti della storia, vivono la ricerca e la scoperta delle chiavi come una costante avventura. I tre non si lasciano mai sopraffare dai risvolti assurdi che l’utilizzo di ogni chiave innesca, provando a volgere ogni situazione a proprio vantaggio. Nel suo essere un’avventura in salsa mistery con protagonista un gruppo di giovanissimi, la serie è stata più volte paragonata a “Stranger Things”.

Adatta anche ai più grandi

Ma “Locke & Key” non è una serie adatta solo a un pubblico teen: l’incognita sul passato del padre dei ragazzi è un elemento di trama che appassiona anche i più grandi. Rendell Locke (Bill Heck) non è mai voluto tornare in quella casa e col procedere delle puntate viene ricostruito e svelato il perché. Il motivo ha a che fare con un passato di cui la sua famiglia non era minimamente a conoscenza. È sua moglie Nina (Darby Stanchfield) a completare tutte le caselle del caso, mentre intorno a lei iniziano ad accadere una serie di fatti molto strani. In questo “Locke & Key” assume le tinte di un thriller tradizionale, con un’indagine da portare a compimento. 

Altro goal della serie è la creazione del villain Dodge, interpretato da Laysla De Oliveira: un personaggio davvero spietato che non risparmia nessuno, nemmeno i bambini, nella sua ricerca senza sosta delle chiavi magiche. Fashionista e angosciante, Dodge è uno dei personaggi indimenticabili di “Locke & Key”: una cattiva bellissima che siamo certi ritroverete in qualche incubo.

Non sappiamo cosa ne penseranno i fan del fumetto, ma il pubblico che conoscerà la storia della Keyhouse per la prima volta in streaming crediamo rimarrà più che soddisfatto da questa versione Netflix.