Home TvSerie tv“Lovecraft Country – La terra dei demoni”: trama, cast e trailer

“Lovecraft Country – La terra dei demoni”: trama, cast e trailer

Creata da Misha Green e prodotta da Jordan Peele con J.J. Abrams, la serie debutta su Sky Atlantic il 31 ottobre

31 Ottobre 2020 | 9:30 di Valentina Barzaghi

In perfetto tempismo per l’Halloween casalingo di quest’anno, il 31 ottobre debutta su Sky Atlantic una delle serie più divertenti e meglio realizzate della stagione: “Lovecraft Country - La terra dei demoni”. Creata da Misha Green (già nei team di scrittura di “Heroes” e “Sons of Anarchy”) e prodotta da due pilastri dell’intrattenimento come Jordan Peele (regista di “Scappa - Get Out” e “Noi”) e J.J. Abrams (co-creatore di “Lost” e “Fringe”, oltre che regista di film come “Star Wars - L’ascesa di Skywalker” e “Star Wars - Il risveglio della forza”), è un fun horror con inserti pulp  - ovvero una storia di genere che calca talmente tanto su cliché e costruzione della violenza da risultare paradossale e divertente - che affonda le sue radici di trama e messa in scena nei b-movie.

La trama

Siamo negli Stati Uniti di metà Anni 50. Il giovane veterano Atticus “Tic” Freeman (Jonathan Mayors) arriva a Chicago dopo aver combattuto la guerra di Corea per cercare il padre scomparso. Insieme allo zio George (Courtney B. Vance) e all’amica d’infanzia Leti (Jurnee Smollett), artista e attivista per i diritti civili, il ragazzo intraprende uno spaventoso e imprevedibile viaggio attraverso l’America razzista di quegli anni. Tic dovrà scontrarsi con il pregiudizio, a volte più terrificante dei giganteschi e sanguinosi mostri in carne e ossa che si mettono sulla sua strada e che sembrano provenire dalle pagine di H.P. Lovecraft.

Il trailer

Il gioco di trama tra creature mostruose e orrori della segregazione è immediato. “Lovecraft Country - La terra dei demoni” comunica in modo piuttosto lineare che i mostri umani sono peggiori di quelli immaginari. Una denuncia forte e decisa contro il razzismo, che combatte proponendo una versione molto attuale e libera da stereotipi di storia da b-movie con innesti horror e di fantascienza, ma non solo. Il risultato, soprattutto per gli amanti di questo tipo di narrazioni, è un’opera estremamente divertente in cui non mancano fiumi di sangue ed elementi assurdi di trama, associati però a una resa visiva da grande produzione. “Lovecraft Country - La terra dei demoni”, in questo, riesce a trasformare in hit televisiva una produzione che gioca con fisse cinefilo-nerd.

Il cast

Nel cast troviamo Jonathan Mayors (“Da 5 Bloods - Come fratelli”) nel ruolo di Tic, Courtney B. Vance (“American Crime Story”) in quello di zio George e Jurnee Smollett (“True Blood”) nei panni di Letitia “Leti” Dandrige, insieme a Abbey Lee (“Mad Max: Fury Road”), Aunjanue Ellis (“When They See Us”), Jada Harris (“The Resident”) e molti altri.

“Lovecraft Country - La terra dei demoni” è una serie HBO tratta dall’omonimo romanzo di Matt Ruff (uscito in Italia il 27 ottobre edito da PIEMME). Ognuna delle sue dieci puntate sarà disponibile il sabato alle 21.15 su Sky Atlantic e NowTv, a partire dal 31 ottobre.