Home TvSerie tv«The Marvelous Mrs. Maisel»: la seconda stagione raccontata dal cast

«The Marvelous Mrs. Maisel»: la seconda stagione raccontata dal cast

La seconda stagione va a Parigi e Midge (Rachel Brosnahan) vedrà i mondi che ha diligentemente tenuto separati collidere insapettatamente. Sul red carpet milanese della serie firmata da Amy Sherman-Palladino il cast ci ha raccontato cosa possiamo aspettarci

Foto: Rachel Brosnahan nei panni di Midge Maisel in «Mrs. Maisel»

05 Dicembre 2018 | 18:24 di Manuela Puglisi

Il successo della prima stagione di «The Marvelous Mrs. Maisel» non era scontato, ma nemmeno inatteso. La serie di Amazon Prime Video si è portata a casa due Golden Globe e cinque Emmy Awards, tra cui quello alla miglior serie comica. C'è poco da stupirsi quando a scrivere una serie tv è Amy Sherman-Palladino, il genio dietro quello che ormai è un classico della televisione «Una mamma per amica». Insieme a lei e alla madrina della premiere Victoria Cabello, il cast ha sfilato sul red carpet milanese della serie. Presenti all'appello c'erano: Rachel Brosnahan (Midge Maisel), Alex Borstein (Susie Myerson), Michael Zegen (Joel Maisel), Tony Shalhoub (Abe Weissmann), Marin Hinkle (Rose Weissman), Kevin Pollak (Moishe Maisel) e Caroline Aaron (Shirley Maisel).

La seconda stagione arriva in streaming a partire dal 5 novembre e la protagonista Midge Maisel, interpretata da Rachel Brosnahan, si troverà a fare i conti con qualche cambiamento. «Che le piaccia o meno, tutti i suoi mondi - il suo mondo a casa, il suo mondo al lavoro, il suo mondo con Susie e la stand-up comedy - iniziano a entrare in collisione, a mescolarsi in modi inaspettati» ci ha spiegato l'attrice sul red carpet milanese della serie.

A spiegarci più nel dettaglio cosa possiamo aspettarci dai nuovi episodi è stato però Tony Shalhoub (che interpreta Abe Weissmann) «Rispetto alla prima stagione che era composta da 8 episodi, ne abbiamo girati 10. Si viaggia molto di più: iniziamo a Parigi e più avanti la famiglia va in montagna, dove passa l'estate nelle Castkill. Midge e Susie vanno in tour per diversi spettacoli fuori New York. Soprattutto vedremo le ripercussioni degli sconvolgimenti della prima stagione su tutti i personaggi. La dissoluzione del matrimonio di Midge ha un forte impatto su tutti».

Sarà ovviamente Joel Maisel, interpretato da Michael Zegen, a subire le conseguenze più destabilizzanti «Il mio personaggio alla fine della prima stagione scopre che la moglie da cui è separato sta perseguendo la carriera di comica, che era il suo sogno. Questa è ovviamente una cosa che deve affrontare e in più torna a vivere con i suoi genitori e non ha più un lavoro» ha commentato l'attore.

Il segreto del successo di «The Marvelous Mrs. Maisel» è forse la sua protagonista « Quello che adoro di Midge è il suo essere positiva senza scuse, sicura di sé. È un personaggio gioioso e guarda alla vita come una cosa entusiasmante, non deprimente» ha detto la creatrice Amy Sherman-Palladino. La sua storia, ci tiene a precisare, potrebbe non essere molto diversa da quella di molte donne di oggi, nonostante sia ambientata nel 1959. «Ci sono molte cose con cui lei deve confrontarsi con cui le donne si confrontano anche ai giorni nostri», ma da qui a consigliare a chi segue la serie di imitare Midge ne passa «Sono coinvolti molti corsetti, per essere come lei dovreste metterci tre ore a uscire di casa ogni mattina».