Matilda De Angelis in “Citadel: Diana”. Il teaser trailer

La prima immagine del capitolo italiano della serie Prime Video, in coda al finale della prima stagione si potrà vedere un breve teaser

Matilda De Angelis in "Citadel: Diana"
1 Giugno 2023 alle 15:25

Si puo' vedere su

Con la conclusione della prima stagione di "Citadel" (con protagonisti Richard Madden e Priyanka Chopra Jonas) arrivano la prima foto e il titolo del capitolo italiano della serie evento dei fratelli Anthony e Joe Russo, già registi di diversi cinecomic Marvel (come "Avengers: Infinity War" e "Avengers: "Endgame") e del recente "The Gray Man". S'intitolerà "Citadel: Diana" e la protagonista, come già sappiamo, è Matilda De Angelis.

Questo nuovo capitolo sarà disponibile in streaming su Prime Video nel 2024, ma è già possibile gustarsi un teaser in coda all'episodio finale della prima stagione che si chiude con grandi colpi di scena e rivelazioni avvincenti: gli agenti di Citadel scoprono l’identità della talpa che ha fatto cadere l’agenzia nelle mani della fazione rivale Manticore.

Il capitolo italiano di "Citadel"

Arnaldo Catinari (già regista di "Suburra: La serie") dirige la serie italiana, scritta da Alessandro Fabbri ("Fedeltà"), Ilaria Bernardini, Laura Colella, Gianluca Bernardini e Giordana Mari, con Gina Gardini ("Gomorra: La serie", "ZeroZeroZero") coinvolta come showrunner. Matilda De Angelis ("Leonardo"), che si è fatta conoscere al pubblico internazionale "The Undoing – Le verità non dette", dove ha recitato al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant, e che a breve sarà in "Rapiniamo il duce" (su Netflix dal 26 ottobre), è protagonista del capitolo italiano. Il cast include anche Filippo Nigro ("Tutto chiede salvezza", "Suburra: La serie", "I Medici"), Lorenzo Cervasio ("Il paradiso delle signore"), Maurizio Lombardi ("The New Pope"), Thekla Reuten ("Warrior Nun"), Julia Piaton ("Profiling"), Bernhard Schütz ("Tatort").

«"Citadel"è un progetto estremamente ambizioso e sfidante, e farne parte è un grande privilegio – commenta Riccardo Tozzi, fondatore e presidente di Cattleya, che co-produce la serie con Amazon Sudios, AGBO dei fratelli Russo –La serie italiana appartiene a un genere, l’azione-avventura-fantastica, che non è stato mai tentato in Italia e anche per noi è senza precedenti. Un universo affascinante, quello di "Citadel", in cui il nostro racconto si inserisce con le proprie specificità creative e stilistiche. Siamo felici di fare questo viaggio insieme ad Amazon Studios e a tutti i talenti coinvolti: "Citadel" è energia nuova per noi e, crediamo, anche per la serialitá italiana».

Seguici