“Murderville”: questa indagine è tutta improvvisata!

Nella nuova serie comica di Netflix, gli attori vanno... a braccio

"Murderville"  Credit: © Netflix
2 Febbraio 2022 alle 12:12

Si puo' vedere su

Terry Seattle è un detective della Omicidi sempre alle prese con un nuovo caso da risolvere. Ma attenzione, non stiamo parlando della solita serie “crime”. Perché “Murderville”, in arrivo su Netflix il 3 febbraio con i sei episodi della prima stagione, è tutta un’altra cosa.

Ispirata alla serie britannica “Murder in Successville” (inedita nel nostro Paese), è un curioso esperimento comico basato sull’antica arte dell’improvvisazione. L’ispettore Seattle (interpretato da Will Arnett) viene affiancato in ogni episodio da una diversa “guest star” del mondo dello spettacolo. La particolarità, però, è che questi ospiti speciali non hanno alcuna idea di cosa accadrà sul set: non gli è stato dato alcun copione e dovranno andare “a braccio” dall’inizio alla fine. In questa folle idea sono stati coinvolti, tra gli altri, celebri attori come Sharon Stone, Kumail Nanjiani e Ken Jeong, oltre al conduttore televisivo Conan O’Brien. Ciascuno di loro dovrà fare il possibile per mandare avanti la trama e magari risolvere il crimine della puntata cercando di non... morire dalle risate.

Seguici