Home TvSerie tv«Narcos», il trailer e la trama della terza stagione

«Narcos», il trailer e la trama della terza stagione

Esplosivo, violento e terribilmente reale, questo filmato ci mostra qualche scena in anteprima del "dopo Pablo Escobar", quando il controllo del traffico di droga colombiano passa al cartello di Cali

03 Agosto 2017 | 15:22 di Stefano Gradi

È arrivato all'improvviso, in un caldo pomeriggio di agosto, il trailer della terza stagione di «Narcos». Esplosivo, violento e terribilmente reale, questo filmato ci mostra qualche scena in anteprima del "dopo Pablo Escobar", quando il controllo del traffico di droga colombiano passa al cartello di Cali.

Come sempre ispirata a eventi reali, la terza stagione di «Narcos» vede di nuovo l'agente Javier Peña (interpretato da Pedro Pascal) impegnato nella guerra al narcotraffico per conto degli americani. Ma tutto è elevato a un livello di gran lunga superiore rispetto alla guerra contro Pablo.

Da due anni a questa parte, l'arrivo di una nuova stagione di «Narcos» allevia in parte il malumore per la fine delle vacanze e, a giudicare dalle premesse, siamo sicuri che sarà così anche quest'anno. La terza stagione di «Narcos» sarà interamente disponibile su Netflix a partire dal 1° settembre.

Il trailer

La trama

Dopo la conclusione della caccia a Pablo Escobar, la DEA rivolge tutte le sue attenzioni all’organizzazione di trafficanti di droga più ricca del mondo: il cartello di Cali. Guidato da quattro potenti padrini, il cartello opera in modo completamente diverso rispetto a quello di Escobar, offrendo mazzette al governo e tenendo le azioni violente lontane dalle cronache.

Gilberto Rodriguez Orejuela, il leader del Cartello di Cali, mette in atto un piano coraggioso per allontanarsi dai suoi affari, mentre l’agente della DEA Javier Peña ingaggia rinforzi americani e colombiani per distruggerlo.

Durante la terza stagione, conosceremo un universo di nuovi personaggi complessi e spietati. Questa volta, tutte le regole sono cambiate, sia per i narcos che per i loro avversari: una verità che molti realizzeranno quando ormai sarà troppo tardi.

Il cartello di Cali

Gilberto Rodriguez Orejuela (Damian Alcazar): leader del Cartello Cali, il “boss dei boss”.
Miguel Rodriguez Orejuela (Francisco Denis): il cervello alla base del successo del Cartello Cali, nonché fratello di Gilberto.
Pacho Herrera (Alberto Ammann): il sicario dal profilo basso, a capo dei rapporti con i messicani e della distribuzione internazionale.
Chepe Santacruz Londono (Pepe Rapazote): a capo della sezione dell’impero della droga colombiano di New York City.

Jorge Salcedo (Matias Varela): capo della sicurezza del Cartello Cali, che cerca di mantenere al sicuro sua moglie e i suoi figli prima dei suoi boss.
Franklin Jurado (Miguel Angel Silvestre): l’addetto al riciclaggio di denaro del Cartello Cali, che inconsapevolmente mette sua moglie Christina (Kerry Bishe) in pericolo mortale.
David Rodriguez (Arturo Castro): il figlio più grande di Miguel, riluttante all’inizio ad ottenere un ruolo importante nella struttura del cartello.

Tutto su Narcos

«Narcos 3»: data d'uscita, teaser, trama e prime foto

Da Traffic a Sicario, 10 film sui narcos da vedere

Narcos, lo stile casual di Pablo Escobar

Narcos, Netflix conferma la terza e la quarta stagione

Jovanotti fan di Narcos, canta la cover della sigla

Narcos, cosa c'è di vero nella serie

Narcos, la seconda stagione

Narcos, 5 motivi per guardare la serie Netflix