Home TvSerie tv“Narcos: Messico 2”: trama, cast e trailer

“Narcos: Messico 2”: trama, cast e trailer

Il sequel della saga che racconta il cartello messicano arriva in streaming il 13 febbraio

Foto: Diego Luna in "Narcos: Messico 2"  - Credit: © Netflix

12 Febbraio 2020 | 10:16 di Valentina Barzaghi

“Il tradimento è un duro lavoro, finisce per consumarti. Nessuno rimane in cima per sempre. E nessuno è intoccabile”. Così il trailer introduce la seconda stagione di “Narcos: Messico”, in streaming su Netflix dal 13 febbraio.

Violenza, droga e malavita sono ancora una volta gli ingredienti alla base di questo riuscito prodotto seriale nato come spin-off di “Narcos”. Al centro delle dieci puntate della nuova stagione troviamo il leader dei narcotrafficanti di Guadalajara (Messico) Miguel Ángel Félix Gallardo, interpretato dal sempre bravo Diego Luna, alle prese con spaccature e rivalità che si stanno creando all’interno del suo clan. Scott McNairy è invece l’agente della DEA Walt Breslin che segue le attività del cartello da vicino usando metodi non sempre ortodossi per fronteggiarlo e ostacolarlo.

• Le serie tv da guardare su Netflix

Il trailer

La trama

Ambientata negli Anni 80, la seconda stagione di “Narcos: Messico” racconta sul piccolo schermo il sistema di corruzione che ha portato il famoso ponte della droga tra Stati Uniti e America del Sud a crollare. Sono infatti gli anni in cui in Messico il potente cartello di Félix Gallardo si sta sgretolando sotto il peso delle inimicizie interne, mentre intorno a esso c’è un paese in fermento, attraversato da grandi cambiamenti politici e sociali. Nel mentre, gli U.S.A. tentano invano di vendicare la morte di Kiki Camarena (che nella prima stagione era interpretato da Michael Peña, motivo per cui non lo troviamo tra i protagonisti di questa seconda), allontanandoli sempre di più da quelli che dovrebbero essere i loro obiettivi primari.

Il cast

Nel cast della seconda stagione di “Narcos: Messico”, oltre a Diego Luna e Scott McNairy, ci sono Tenoch Huerta e José Maria Yazpik, ma anche le new entry Teresa Ruiz e Alejandro Edda.