«Narcos: Messico»: dal 16 novembre con Michael Peña e Diego Luna

In arrivo la quarta stagione della serie che racconta le origini e la crescita dei cartelli della droga. Dalla Colombia ci si sposta in Messico con un cast completamente rinnovato


6 Settembre 2018 alle 16:09

La nuova stagione di «Narcos» non sarà la quarta parte della storia iniziata tre anni fa in Colombia raccontando la vita (e le malefatte) di Pablo Escobar con l'ascesa e la successiva caduta del cartello di Medellin prima e del cartello di Calì poi. Netflix ha infatti annunciato ufficialmente «Narcos: Messico», con un cast completamente rinnovato per raccontare le origini della moderna guerra della droga messicana, andando dritto alle sue radici.

«Narcos: Messico» sarà disponibile su Netflix dal 16 novembre 2018 e i protagonisti saranno Michael Peña e Diego Luna.

Il conflitto inizia in un momento storico in cui i trafficanti di droga messicani erano una disorganizzata confederazione di coltivatori e commercianti e segue la successiva affermazione del cartello di Guadalajara negli anni Ottanta, quando Félix Gallardo (Diego Luna) prende il comando, riunendo tutti i trafficanti e costruendo un impero. Quando l’agente della DEA Kiki Camarena (Michael Peña) si trasferisce con la moglie e il giovane figlio dalla California a Guadalajara per assumere il suo nuovo incarico, capisce rapidamente che il suo ruolo sarà molto più complicato di quanto potesse immaginare. Kiki attira l’intelligence su Félix ed è sempre più coinvolto nella sua missione. Inizia una tragica catena di eventi, che segnerà il destino del traffico di droga, dando vita alla guerra degli anni successivi.


Seguici