Home TvSerie tv“NCIS – Unità anticrimine” e “The Rookie”, arrivano le nuove stagioni su Rai2

“NCIS – Unità anticrimine” e “The Rookie”, arrivano le nuove stagioni su Rai2

Leroy Jethro Gibbs (Mark Harmon) e John Nolan (Nathan Fillion), i protagonisti di due delle serie più amate di Raidue, ritornano in onda dal 17 aprile per regalarci dei venerdì davvero esplosivi

Foto: Mark Harmon e Nathan Fillion

09 Aprile 2020 | 9:00 di Matteo Valsecchi

Quando c'è di mezzo un'indagine potete stare sicuri che loro non si sbagliano. Da un lato, l’agente speciale Leroy Jethro Gibbs (Mark Harmon) della Navy Criminal Investigative Service. Dall’altro l’agente John Nolan (Nathan Fillion), la recluta più “matura” della polizia di Los Angeles. Sono i protagonisti di due delle serie più amate di Raidue, ossia “NCIS - Unità anticrimine” e “The Rookie”, che ritornano in onda dal 17 aprile per regalarci dei venerdì davvero esplosivi.

Si inizia in prima serata con la 17ª stagione di “NCIS”: in realtà è una ripartenza. I primi tre episodi erano già stati trasmessi dal 15 febbraio al 7 marzo, ma poi erano stati interrotti in seguito all’emergenza per il coronavirus. Si ricomincia così dalla puntata intitolata “Un brutto risveglio” in cui Gibbs e la sua squadra dovranno occuparsi dell’omicidio di un ammaestratore di corvi di cui viene accusata il caporale Laney Alimote.

A seguire arriva la seconda stagione di “The Rookie”. Ispirato a una storia vera, continua a seguire la vita di John, un ex imprenditore edile che a 45 anni ha deciso di abbandonare il suo lavoro per entrare in polizia. Stavolta, con i suoi colleghi, ha il compito di indagare su alcuni criminali che hanno rubato delle uniformi per fingersi poliziotti e assaltare un furgone su cui ci sono prove giudiziarie, armi, denaro contraffatto e droga. Intanto Nolan continua la sua relazione con l’ex agente dell’Fbi Jessica Russo (Sarah Shahi). Invece, al dipartimento arriva il nuovo agente istruttore incaricato di seguire John. È la dura detective Nyla Harper (Mekia Cox), reduce da un lavoro di quattro anni sotto copertura e impegnata in una battaglia a distanza con l’ex marito per avere l’affidamento condiviso della figlia.