Home TvSerie tv“Night Stalker: caccia a un serial killer”, la nuova docuserie crime Netflix

“Night Stalker: caccia a un serial killer”, la nuova docuserie crime Netflix

La storia di Richard Ramirez, il serial killer che terrorizzò Los Angeles nell'estate del 1985, nella docuserie disponibile dal 13 gennaio su Netflix

13 Gennaio 2021 | 9:30 di Valentina Barzaghi

Per gli amanti della cronaca nera internazionale, Netflix ha in serbo una nuova docuserie crime da brividi che debutta sulla piattaforma streaming il 13 gennaio. S’intitola “Night Stalker: caccia a un serial killer” e, nelle quattro puntate che la compongono, ricostruisce la storia di Ricardo "Richard" Ramirez, uno dei più spietati serial killer americani.

Los Angeles, Anni 80. Giovani e anziani, donne e uomini, benestanti e non: il killer che terrorizzò la California durante l’estate del 1985 non selezionava le sue vittime secondo un profilo definito. Le colpiva perlopiù sorprendendendole nelle loro abitazioni senza seguire uno schema, motivo per cui alla Polizia fu difficile rintracciarlo per diverso tempo.

Furono il detective Gil Carrillo del Dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles e il famoso investigatore Frank Salerno a identificare Richard Ramirez come il colpevole. Nella storia del crimine, una serie di delitti così feroci e diversi tra loro non era mai stata attribuita a un unico assassino.   

“Night Stalker: caccia a un serial killer” è narrata tramite le strazianti interviste di chi c’era, tra cui qualche superstite della follia di Ramirez, filmati d’archivio e foto originali. La regia è di Tiller Russell.