Home TvSerie tv«Poldark», Eleanor Tomlinson è Demelza: «Sono una romantica»

«Poldark», Eleanor Tomlinson è Demelza: «Sono una romantica»

Forte, coraggiosa e capace di affrontare a testa alta ogni avversità. Ma anche romantica, sensuale e passionale. Nella serie in onda la domenica sera su Canale 5, è un personaggio che fa sognare il pubblico, soprattutto per la sua travagliata storia d’amore con Ross Poldark (Aidan Turner)

Foto: Eleanor Tomlinson è Demelza in «Poldark»

26 Luglio 2018 | 17:15 di Simona De Gregorio

Forte, coraggiosa e capace di affrontare a testa alta ogni avversità. Ma anche romantica, sensuale e passionale. Certamente quello di Demelza nella serie «Poldark», trasmessa la domenica sera da Canale 5, è un personaggio che fa sognare il pubblico, soprattutto per la sua travagliata storia d’amore con Ross Poldark (Aidan Turner).

E a interpretarla è l’attrice inglese Eleanor Tomlinson, che nonostante abbia solo 26 anni vanta una carriera lunga e brillante. Figlia d’arte (la madre Judith Hibbert è una cantante e il padre Malcom Tomlinson un attore), ha iniziato a recitare a 15 anni nel film «The Illusionist». Quindi ha interpretato Fiona in «Alice in Wonderland» di Tim Burton e ha recitato nel ruolo di Xenja in «L’educazione siberiana» di Gabriele Salvatores.

All’esperienza cinematografica ha sempre affiancato quella televisiva, partecipando a diverse serie. Finché non è arrivata a «Poldark». E mentre da noi va in onda la prima stagione, Eleanor ha già girato la quarta. Ma non si è affatto stancata del suo ruolo. «Chi sceglie questo mestiere lo fa per passione. Vuole alzarsi alle 4 del mattino e filmare in un lago ghiacciato o sparare in un bosco perché è appassionante e divertente. Come questa serie».

Eppure sul set di Poldark l’attrice ha avuto qualche difficoltà: «Parlare con un accento della Cornovaglia è stato molto complicato, soprattutto per me che sono originaria dell’East Yorkshire. (contea dell’Inghilterra del Nord-est, ndr). Ho lavorato duramente con un insegnante di dizione». E del suo fascinoso collega Aidan Turner cosa dice? «Facciamo sempre grosse risate insieme, d’altronde quando giri scene di passione con qualcuno, hai bisogno di stringere questo tipo di relazioni. Anche se "Poldark" è la dimostrazione che non c’è bisogno di scene di nudo per descrivere una storia d’amore. Basta qualcosa di semplice come i capelli che si muovono mentre ci si bacia. Vi sembro troppo romantica? Beh, lo sono!».