Home TvSerie tv«The Rain»: il teen-drama apocalittico firmato Netflix

«The Rain»: il teen-drama apocalittico firmato Netflix

È la loro prima produzione originale danese e racconta un futuro ipotetico in cui la popolazione mondiale viene decimata da un virus mortale portato dalla pioggia

03 Maggio 2018 | 14:14 di Valentina Barzaghi

«The Rain» è la prima serie originale danese prodotta da Netflix, disponibile in streaming dal 4 maggio. Creata da Jannik Tai Mosholt, Esben Toft Jacobsen, Christian Potalivo, è un racconto fanta-apocalittico il cui motore scatenante è una pioggia sterminatrice da cui è difficile salvarsi.

Ritmo serrato, colpi di scena e intreccio la rendono una prodotto televisivo apprezzabile da un pubblico vasto, anche se saranno soprattutto i più giovani ad amarla vista l’età dei suoi protagonisti. «The Rain», infatti, è ambientata in un futuro ipotetico in cui un gruppo di ragazzi sopravvissuti alla pioggia infetta deve riuscire, unendo le forze, a intraprendere un viaggio attraverso la Scandinavia alla ricerca di qualcuno che conosca una soluzione al problema. Amori, disaccordi e tensioni s’insinuano tra di loro costruendo un’architettura narrativa giocata tra un presente di forzata convivenza e un passato di ricordi e verità da dimenticare.

Provando a evitare gli spoiler, ecco cosa vi possiamo raccontare di questa nuova serie.