Roma Fiction Fest 2015, da Jason Reitman a Quantico

La terza giornata è stata quella del regista Jason Reitman, che ha presentato con cast e sceneggiatore la sua comedy Casual, ma anche quella di Quantico e Mr. Robot

Foto: Jason Reitman  - Credit: © RomaFictionFest

14 Novembre 2015 | 11:20 di Alessandra De Tommasi

Giro di boa per la IX edizione del Roma Fiction Fest: la giornata centrale della kermesse capitolina ruota attorno alla figura di Jason Reitman, il regista di Tra le nuvole, che racconta in anteprima la comedy Casual (su Hulu) con lo sceneggiatore Zender Lehmann e i tre interpreti Michaela Watkins, Tommy Dewey, Tara Lynne Barr. Ma è stata anche la giornata dell'hacker Mr. Robot, delle reclute di Quantico e di The man in the high castle, l'ultima fatica di Frank Spotnitz di X-Files.


In Causal va in scena una famiglia poco tradizionale: il protagonista ha ideato un algoritmo per siti di incontri, cambia una donna a notte e si ritrova ad ospitare la sorella 39enne fresca di separazione dal marito con figlia adolescente a carico. Si parla di tutto, soprattutto di sesso e amore, in libertà. “A nessuno di noi tre" – precisa Michaela Watkins – "è capitato un incontro online, ma di errori ne abbiamo fatti, eccome. Una volta prima di uscire con un tizio l’ho cercato su Google per saperne di più. Durante l’appuntamento ha preso in prestito il mio computer e ha visto nella barra della ricerca il suo nome. Che imbarazzo, penso mi abbia scambiata per una stalker!”.

I personaggi disinibiti sono stati modellati sull’esperienza che lo sceneggiatore ha vissuto con la sorella: “Chiamatela, se volete, vendetta nei suoi confronti, ma quando si è messa con il mio migliore amico e si è trasferito da noi ho pensato che sarebbe diventato un ottimo spunto per una serie”. L’amore di Reitman per il piccolo schermo, dice, passa attraverso le ispirazioni che l’hanno portato dietro la macchina da presa al cinema: “Principalmente le pellicole anni Novanta, da Tarantino a Sofia Coppola, che hanno dimostrato nelle loro provocazioni un nuovo modo di fare cinema”.


Sul red carpet dell’evento hanno sfilato i protagonisti della fiction Il sistema, chiudendo una giornata ricca di adrenalina e coronata dalle suggestioni di Mr. Robot, un hacker che diventa vigilante digitale, e Quantico, su un gruppo di reclute dell’FBI, targato ABC. A preannunciare l’arrivo di Frank Spotnitz di X-Files ci ha pensato la proiezione del suo ultimo progetto, The man in the high castle.