Home TvSerie tvSerie tv: Fox cancella «Lucifer»

Serie tv: Fox cancella «Lucifer»

Il diavolo non porta bene: la casa di produzione ferma anche la produzione di “The Exorcist”

Foto: Tom Ellis in "Lucifer"  - Credit: © Fox

12 Maggio 2018 | 14:48 di Lorenzo Di Palma

Dopo solo tre stagioni, delusa dagli ascolti troppo bassi per una serie Usa e per di più in vistoso calo, la Fox ha cancellato la produzione di Lucifer, la serie tv tratta dal fumetto DC Comics/Vertigo e scritta da Mike Carey, che aveva come protagonista il principe dei diavoli, Lucifer Morningstar interpretato da Tom Ellis, che si ribella, abbandona l'Inferno e decide di vivere tra gli uomini, lavorando per la polizia di Los Angeles.

In realtà Lucifer non è l'unica serie stoppata dalla Fox. La casa di produzione ha infatti cancellato anche altre produzioni, come The Exorcist, altra serie con il demonio protagonista messa da parte dopo solo due stagioni; e poi Brooklyn Nine-Nine, The Mick e Last Man on Earth.  

La ABC, invece, ha fermato la produzione di Designated Survivor con Kiefer Sutherland e di Quantico con Priyanka Chopra, rispettivamente dopo due e tre stagioni, e poi le serie Marvel Inhumans, The Crossing e The Mayor.

Mentre la NBC non produrrà più Taken, la serie tratta dell'omonima saga cinematografica, Great News con Tina Fey, Rise e The Brave.