Home TvSerie tv“Sfida al presidente”: trama, cast e trailer della miniserie

“Sfida al presidente”: trama, cast e trailer della miniserie

Su Sky Atlantic va in onda in due serate la serie sul rapporto tra Donald Trump e l'ex direttore dell'FBI

Foto: Jeff Daniels e Brendan Gleeson in "Sfida al presidente – The Comey rule"

12 Ottobre 2020 | 17:05 di Giulia Ausani

Mancano poche settimane alle elezioni presidenziali americane. Intanto, il 12 e 13 ottobre su Sky Atlantic va in onda in prima serata la miniserie in due parti "Sfida al presidente – The Comey Rule", sul rapporto tra Donald Trump e l'ex direttore dell'FBI James Comey. Nei panni dei protagonisti ci sono rispettivamente Brendan Gleeson e Jeff Daniels

La miniserie, scritta e diretta da Billy Ray, si basa su "A Higher Loyalty: Truth, Lies and Leadership", la biografia di Comey. Racconta dal punto di vista dell'ex direttore dell'FBI le elezioni americane del 2016 e le vicende che hanno portato all'allontanamento di Comey dal Bureau per volere di Trump, che criticava la sua gestione di inchieste politiche come il Russiagate. 

Il trailer

La trama

La prima parte della miniserie, in onda lunedì 12 ottobre, esamina le fasi iniziali del Russiagate e l’indagine dell’FBI sulle e-mail di Hillary Clinton, soffermandosi in particolare sul loro impatto decisivo sulla Election Night del 2016, quando Donald Trump venne eletto 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America. 

La seconda parte, in onda il 13 ottobre, è il racconto giorno per giorno della problematica relazione tra Comey e Trump e si concentra sui primi mesi della presidenza del tycoon. Un viaggio da insider tra i corridoi del potere, dove le azioni dei vari personaggi faranno la carriera di alcuni, distruggeranno quella di altri e contribuiranno a plasmare l'incendiario panorama politico in cui gli Stati Uniti di oggi vivono.

Il cast

Accanto a Daniels e Gleeson ci sono Michael Kelly nei panni dell’ex vicedirettore dell’FBI Andrew McCabe; Holly Hunter in quelli dell’ex ministra della Giustizia Sally Yates, nominata da Obama e rimossa da Trump perché in netto contrasto col presidente sulla linea dura del bando anti-immigrazione; Jennifer Ehle nel ruolo della moglie di Comey, Patrice; Scoot McNairy in quello dell’ex viceministro della Giustizia e supervisore dell'inchiesta sul Russiagate Rod Rosenstein. Jonathan Banks interpreta l’ex capo della National Intelligence James Clapper; Oona Chaplin è l’ex avvocato dell’FBI Lisa Page, e Amy Seimetz è Trisha Anderson, numero due dell’Office of General Counsel dell’FBI.