Home TvSerie tv«Shades of blue»: trama, cast e personaggi

«Shades of blue»: trama, cast e personaggi

Una poliziotta corrotta (Jennifer Lopez) e il suo mentore (Ray Liotta) sono i protagonisti di questo procedural, ma andiamo a scoprire anche gli altri attori del cast

Foto: Jennifer Lopez e Ray Liotta in «Shades of blue»

04 Luglio 2017 | 13:00 di Paola Toia

Jennifer Lopez ha voluto stupire e ci è riuscita, su Canale 5, dal 5 luglio (ogni mercoledì in prima serata), la vedremo nei panni di una detective corrotta di New York, costretta a collaborare con una squadra anticorruzione dell’FBI dopo essere stata scoperta. Non solo è protagonista di «Shades of Blue», ma è anche produttrice insieme al premio Oscar Barry Levinson. Tra i produttori esecutivi spicca Ryan Seacrest, già compagno d’avventure di JLo in American Idol, mentre alla regia c'è lo stesso Levinson, vincitore dell’Oscar per «Rain man – L’uomo della pioggia».

Dopo il boom di ascolti, negli Stati Uniti è già andata in onda la seconda stagione e c’è già la conferma per la terza. Lla serie è tratta dal romanzo di Michael Rudolph Shades of Blue: 30 Years of (Un)ethical Policing. È stata adattata per la televisione dall’olandese di origini israeliane Adi Hasak e girata interamente a New York.

«Shades of blue», Jennifer Lopez in prima serata su Canale 5

Jennifer Lopez è Harlee Santos

È la stella di questa serie poliziesca accolta con gran clamore dal pubblico. Sembra che Jennifer Lopez, la latino-americana più potente di sempre, non si sia voluta far scappare l’ennesima sfida: cimentarsi in uno show televisivo in cui è protagonista e produttrice. Chi è in Shades of Blue? Veste i panni di Harlee Santos, una carismatica e volitiva detective della squadra anticrimine di New York, guidata dall’enigmatico Matt Wozniak (Ray Liotta). È uno di quei detective che nei crime vengono definiti dirty, sporchi: insieme ad alcuni colleghi fa parte di un gruppo di poliziotti che raccoglie tangenti a destra e a manca con la scusa del “tu dammi i soldi che noi teniamo tranquillo il quartiere”.

Ray Liotta è Matt Wozniak

A capo della compagnia dei cattivi poliziotti c’è Matt Wozniak, interpretato da Ray Liotta, che tiene sotto la sua ala protettiva Harlee, un po’ come se fosse una figlioccia. È senza dubbio il personaggio più riuscito e accattivante, in grado di incarnare perfettamente il lato oscuro della legge. Come lo definisce l’attore stesso? “È un personaggio unico. Ha creato attorno a sé un ambiente ambiguo. Tutti i membri della sua squadra hanno fatto qualcosa di male, ma lui li ha salvati e così gli sono fedeli nel bene, ma anche nel male... Sono tutti sull'orlo di un crinale e possono precipitare da un lato o dall'altro. E il personaggio interpretato da Jennifer Lopez viene costretto dall'FBI a fare una scelta netta, anche se per lei Wozniak è come un padre. Il motivo che mi ha spinto a recitare in Shades of blue è proprio il copione. Quando l'ho letto sono rimasto stupito di quanti livelli avesse, di quante cose ci fossero dentro...”.

Drea De Matteo è Tess Nazario

A interpretare la poliziotta Tess Nazario è Drea De Matteo, famosa per I soprano e Sons of Anarchy.  Il personaggio della De Matteo nella serie è una madre di tre figli, che - insieme alla Lopez e a Liotta - aiuta a mantenere l'ordine in città, ma nasconde delle ombre.

Warren Kole è Robert Stah

Warren Kole interpreta l’agente speciale dell‘FBI Robert Stah, che da tempo indaga sulle losche attività del trio composto da Lopez-Liotta-De Matteo con un piglio sessista, dando ordini dispotici anche alle sue superiori. Si troverà costretto ad arrestare Harlee per farla collaborare alla cattura del suo capo Wozniak (Liotta).

Dayo Okeniyi, Hampton Fluker, Vincent Laresca e Sarah Jeffery

Dayo Okeniyi, famoso per aver interpretato il ruolo di Thresh nel film del 2012 Hunger Games, in Shades of Blue veste i panni del detective Michael LomanHampton Fluker è Patrick Tufo, il playboy del distretto le cui avventure sessuali spesso lo mettono nei guai. Il detective Carlos Espada è impersonato da Vincent Laresca, mentre Sarah Jeffery è la figlia diciassettenne della Lopez, Cristina Santos, dalle grandi doti musicali per cui la madre farebbe di tutto, anche farsi corrompere.