Home TvSerie tv“Space Force”: risate… planetarie

“Space Force”: risate… planetarie

Su Netflix arriva la prima stagione della serie con Steve Carell, capo di un'unità dell'esercito americano dedicata alle missioni spaziali

Foto: Steve Carell e il resto del cast di "Space Force"

21 Maggio 2020 | 10:00 di Matteo Valsecchi

Di commedie ambientate sul posto di lavoro ne abbiamo viste a bizzeffe, ma nessuna è come questa. Come mai? Perché “Space Force” si svolge nel più improbabile degli uffici: quello del generale Mark R. Naird (Steve Carell), capo di una nuova unità dell’esercito americano specializzata esclusivamente in missioni spaziali e chiamata appunto “Space Force”. Il sogno del generale Naird era quello di comandare l’aeronautica militare, ma ora ha un altro gravoso compito: dovrà cercare di riportare rapidamente gli americani sulla Luna e conquistare il dominio sullo spazio. Mark si trasferisce così con la sua famiglia in una sperduta base in Colorado dove avrà a che fare con un bizzarro gruppo di scienziati e astronauti. A impreziosire una sceneggiatura brillante, c’è un vero supercast. Tra gli altri troviamo John Malkovich nei panni del dottor Adrian Mallory (che ricorda il Dottor Stranamore di Peter Sellers), Lisa Kudrow in quelli di Maggie, la moglie di Mark, e Ben Schwartz in quelli del Segretario dell’Air Force.

• "Space Force": trama, cast e trailer della nuova serie con Steve Carell