“Spidey e i suoi fantastici amici”, le avventure di Spider-Man bambino

Il cartone animato disponibile su Disney+ è diventato un fenomeno anche in Italia

10 Giugno 2024 alle 11:32

Si puo' vedere su

Che Spider-Man fosse uno dei supereroi più amati di sempre lo sapevamo già. La prima serie d'animazione Marvel in assoluto pensata per l'età pre-scolare (dai 3 ai 6 anni), "Spidey e i suoi fantastici amici", è diventato uno dei prodotti più amati in assoluto su Disney+ anche in Italia, un fenomeno ancora tutto da scoprire e analizzare.

La serie nata su Disney Junior ha come protagonisti il trio formato dalle versioni bambine di Peter Parker, Gwen Stacy e Miles Morales. Insieme formano la "Squadra Spidey" e affrontano le difficoltà tipiche degli eroi in calzamaglia dei fumetti e dei videogiochi, in una New York alternativa dove hanno già poteri e combattono la criminalità nel modo più pacifico e divertente possibile. Peter è un po' la mente tecnologica del gruppo, mentre Gwen può volare attraverso la sua tuta alare e Miles ha il potere di diventare invisibile.

"Spidey e i suoi fantastici amici" può attingere a nemici e alleati già noti al pubblico, come Lady Ock, Green Goblin, Rhino, ma anche dell'universo Marvel come Black Panther, Hulk, i Fantastici Quattro e di nuova generazione come Ms. Marvel.

I personaggi più amati dal 2021 (data di messa in onda della prima stagione) sono senza dubbio i piccoli alleati robot: Trace-E, Twist-E e Twirl-E, tre ragni meccanici in grado di gestire chiamate, dati e aiutarli in semplici operazioni. I tre eroi agiscono nel loro "Web-Quarter", una sorta di realtà virtuale nella quale pianificano le loro azioni e studiano i nemici attraverso apparecchiature all'avanguardia.

I nemici sono agguerriti, ma decisamente più gentili che nelle classiche avventure di Spider-Man. Molte puntate hanno come focus l'importanza della collaborazione, della pazienza e l'espressione della propria gentilezza come arma potente.

La serie prevede puntate da circa 30 minuti, divise in due episodi da 15 minuti, di norma non correlati. Ogni stagione ha una regia differente (la prima era in mano a Stephanie Blakey, la seconda a Darren Bachynski e la terza è con Mitch Stookey) così come sempre diverso è il parco di autori che dà vita alle storie e alla sceneggiatura. In questi anni hanno partecipato nomi come Gene Laufenberg ("I Griffin"), Douglas Tuber and Tim Maile ("Lizzie McGuire") e Peter Gaffney ("I Simpson").

Nella terza stagione assistiamo ad alcune "evoluzioni" dei tre supereroi in dinosauri grazie alla collaborazione dell'Uomo Lucertola, scienziato pazzo e uno dei personaggi più amati di sempre. Le musiche sono state create da Patrick Stump dei Fall Out Boys. In molte occasioni i tre amici diventano una sorta di band: Spidey è il pianista, Gwen è batterista, mentre Miles è chitarrista.

Seguici