Home TvSerie tvSu Canale 5 arriva “Manifest”: trama, cast e trailer

Su Canale 5 arriva “Manifest”: trama, cast e trailer

La serie firmata dal premio Oscar Robert Zemeckis va in onda in chiaro dal 3 luglio su Canale 5

Foto: Il cast di "Manifest"

03 Luglio 2019 | 17:24 di Cecilia Uzzo

Già trasmessa durante lo scorso inverno su ABC (negli Stati Uniti) e su Infinity (in Italia), arriva finalmente in chiaro “Manifest” (nel gergo aeronautico è la “lista passeggeri”), la serie del premio Oscar Robert Zemeckis che va in onda in prima serata su Canale 5 (e in contemporanea streaming su Mediaset Play) a partire dal 3 luglio. 
La prima stagione è composta da 16 puntate, che andranno in onda tutti i mercoledì, con tre episodi a sera. Parla di un volo che scompare misteriosamente. Quando i passeggeri tornano a New York sono convinti che siano trascorse solo poche ore, ma, in realtà, sono passati cinque anni e mezzo.

LA STORIA VERA E LA SERIE TV

La storia mistery-thriller, ideata da Jeff Rake, si ispira liberamente a un fatto vero: cioè la tragica scomparsa del volo Malaysia Airlines 370, partito da Kuala Lumpur, in Malesia, e diretto all’aeroporto di Pechino l’8 marzo 2014. L’aereo non è mai arrivato in Cina, svanendo nel nulla: il velivolo non è mai stato ritrovato e la scomparsa del volo 370 è stata definita come uno dei più grandi misteri di aviazione di tutti i tempi.

Con “Manifest” Robert Zemeckis (Forrest Gump, Ritorno al futuro, Chi ha incastrato Roger Rabbit, Cast Away) si cimenta per la prima volta come produttore esecutivo di un prodotto seriale.

LA TRAMA

7 Aprile 2013. Il volo 828 partito dall’aeroporto di Montego Bay, in Giamaica, e diretto al JKF di New York scompare dai radar dopo una violenta turbolenza. Nessun disastro aereo, nessun morto, nessun ferito: l’aereo e i 191 passeggeri a bordo spariscono senza lasciare traccia. Dopo cinque anni, il 4 Novembre 2018, il volo 828 chiede l’autorizzazione per l’atterraggio alla torre di controllo nella Hudson Valley. I passeggeri scoprono così che in quello che per loro è stato un intervallo di pochi minuti, nel resto del mondo sono passati cinque anni e mezzo dalla scomparsa dell’aereo.

IL TRAILER

IL CAST

Il protagonista è Josh Dallas, noto per aver interpretato il Principe Azzurro nella serie tv “Once Upon a Time” e che in “‘Manifest” interpreta Ben Stone, padre modello e analista dei servizi segreti con un figlio, Cal, malato di leucemia terminale. L’attrice canadese Melissa Roxburgh (Star Trek: Beyond, Supernatural, Arrow) interpreta invece Michaela Stone (la poliziotta sorella di Ben, spaventata dal senso di colpa per un tragico incidente), mentre Athena Karkanis (Saw IV e VI) è Grace Stone (la moglie di Ben che prende un volo diverso dal marito). Luna Blaise (Fresh Off The Boat) interpreta Olive Stone. L’attore J.R. Ramirez (conosciuto per il ruolo del vigilante Wildcat nella serie “Arrow”) interpreta il detective Jared Williams (lacerato dal ritorno improvviso del suo primo amore), mentre Parveen Kaur (The Strain, Saving Hope, Beyond) è Saanvi Bahl.