Home TvSerie tvSuburra sbarca al cinema e poi su Netflix

Suburra sbarca al cinema e poi su Netflix

Tra le prime mosse dell’Internet tv in Italia, c’è l’accordo per la produzione di dieci episodi di una fiction ispirata al film di Stefano Sollima

Foto: Favino in una scena del film  - Credit: © Emanuela Scarpa

05 Ottobre 2015 | 19:31 di Lorenzo Di Palma

Dopo il film la serie. Il film, Suburra, diretto da Stefano Sollima, uscirà nelle sale italiane il 14 ottobre, in contemporanea con l'esordio su Netflix negli Usa e in America Latina, ma la produzione ne ha già annunciato una versione ?fiction?, così come è accaduto a Gomorra e Romanzo Criminale.  

Il film, prodotto da Cattleya e Rai Cinema e tratto dal libro di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, è incentrato sulla battaglia politica e criminale per la conquista di Ostia, destinata a diventare un paradiso del gioco d'azzardo. Le vicende ruotano attorno a diversi personaggi, tra cui il parlamentare corrotto Filippo Malgradi (Pierfrancesco Favino), Numero 8 (Alessandro Borghi), capo di una famiglia criminale che gestisce il territorio, Sebastiano (Elio Germano), un giovane organizzatore di eventi, e diversi religiosi corrotti e capi mafiosi rivali, tra cui ?Samurai? (Claudio Amendola), rappresentante della più temuta fazione del crimine organizzato romano.

La fiction in dieci episodi, invece, debutterà su Netflix in tutto il mondo nel 2017 e sarà la prima produzione italiana per la più grande ?Internet TV? del mondo (oltre 65 milioni di abbonati in più di 50 paesi). Anche la serie sarà realizzata da Cattleya, che ha già prodotto i film e le serie tv di Gomorra e Romanzo criminale, in collaborazione con la Rai, che trasmetterà la serie dopo il passaggio su Netflix. L'inizio della produzione è previsto per la seconda metà del 2016.

?Essere su Netflix significa molto per me?, ha dichiarato il regista Stefano Sollima. ?Non solo il mio film farà parte di una selezione di grandi film e serie Tv innovative, di cui tra l'altro sono un grande fan, ma avrà anche l'opportunità di raggiungere un vasto pubblico internazionale. Sono davvero orgoglioso ed emozionato al pensiero che il 14 ottobre il mio film debutterà in America, in contemporanea con l'uscita nei cinema italiani?.