“Summertime”, l’indimenticabile estate dopo la maturità

Arriva su Neflix la seconda stagione della serie Summertime: ce la raccontano i protagonisti

3 Giugno 2021 alle 09:00

Si puo' vedere su

La maturità, le vacanze, nuovi e vecchi amori, i primi progetti per il futuro : sembrano gli ingredienti di una qualunque estate da adolescenti, ma sono anche la ricetta della seconda stagione di “Summertime”, disponibile su Netflix dal 3 giugno. La serie italiana, che si ispira (solo lontanamente) a “Tre metri sopra il cielo” di Federico Moccia, è stata appena rinnovata anche per una terza stagione.

Torniamo sulla riviera romagnola per seguire le vicende di Summer, Ale, Edo, Sofia e degli altri personaggi. Li troviamo un po’ cambiati: è passato esattamente un anno dagli eventi della prima stagione, è tornata l’estate ma l’inverno ha scombussolato tutto quanto. Summer (Coco Rebecca Edogamhe) e Ale (Ludovico Tersigni) si sono lasciati dopo che lui si è trasferito a Barcellona per continuare a correre in moto; in Spagna si è messo con la collega Lola, mentre Summer si è fidanzata con il suo migliore amico, Edo. Ma l’estate dell’esame di maturità li porterà a rivedersi dopo tanti mesi.

«In questo periodo Summer è cresciuta» dice Coco Rebecca Edogamhe a Sorrisi. «È più consapevole e sicura, ma ha pur sempre 18 anni e si sente confusa, alla continua ricerca di sé». E Ale? «È un po’ più maturo» ci racconta Ludovico Tersigni. «La distanza da casa lo ha costretto a crescere, ma conserva la sua grande passione per la vita, per il motociclismo e per Summer».

I due protagonisti stanno con altre persone, ma la loro storia non sembra essere davvero finita del tutto. «Summer si trova in una situazione un po’ scomoda» dice l’attrice. «Sta con Edo ma pensa ancora ad Ale, e si ritroverà in dinamiche che forse molti adolescenti hanno vissuto sulla loro pelle». Non vi sveliamo di più, ma lei promette che «Summy cercherà di ascoltare il suo cuore senza farsi influenzare dagli altri, per restare sempre fedele a se stessa».

La nuova stagione si apre con l’orale della Maturità di Summer. La scena è stata girata poche settimane dopo il vero esame dell’interprete. «È come se avessi fatto due Maturità nello stesso anno» ci racconta. «L’esperienza reale è stata un po’ strana, perché per via del Covid abbiamo fatto lo scritto a casa e all’orale eravamo tutti distanziati. Sul set invece ho potuto vivere la Maturità più classica».

Nei nuovi episodi vedremo Ale scendere di nuovo in pista con la sua moto. La sfida più impegnativa per l’attore è stata proprio «indossare la tuta da pilota ad agosto per diverse ore» ci svela Tersigni. «Ho capito come si sentono i veri piloti e come mai arrivano a perdere anche cinque chili di liquidi durante una gara. È stata una grande sfida, bevevo acqua senza sosta». Quest’anno per le scene in moto la troupe ha potuto contare sull’aiuto dei piloti del Circolo italiano di velocità, quindi preparatevi: le corse in pista saranno molto realistiche.

Seguici