Home TvSerie tv“The Astronaut Wives Club”, la nuova serie con 7 donne spaziali

“The Astronaut Wives Club”, la nuova serie con 7 donne spaziali

Tratta all’omonimo libro di Lily Koppel, racconta la vera storia dei sette astronauti del Programma Mercury (ovvero i pionieri americani delle missioni spaziali) attraverso il punto di vista delle loro mogli

Foto: Le sette protagoniste di "The Astrounaut Wives Club"

08 Luglio 2019 | 14:15 di Simona De Gregorio

Sono passati 50 anni dallo sbarco sulla Luna (20 luglio 1969) e, per festeggiare l’anniversario, da lunedì 8 luglio La7 manda in onda "The astronaut wives club". La serie, tratta all’omonimo libro di Lily Koppel, racconta la vera storia dei sette astronauti del Programma Mercury (ovvero i pionieri americani delle missioni spaziali) attraverso il punto di vista delle loro mogli.

Negli Anni 60 la Nasa imponeva infatti regole ferree agli astronauti che mai avrebbero potuto andare nello spazio senza essere sposati e avere possibilmente una famiglia numerosa. Perciò le mogli erano in quel periodo figure emblematiche, delle vere celebrità al centro dell’attenzione dei media.

Per interpretare le sette donne è stato chiamato un cast eccezionale, con attrici già conosciute dai fan delle serie tv, che rendono perfettamente l’unicità della personalità di ciascuna di loro: dall’algida Louise (Dominique McElligott, la Hannah di House of Cards) alla timida Annie (Azure Parsons, apparsa in True Detective). Dalla dolce Betty (Joanna Garcia, vista in C’era una volta) all’ironica Jo (Zoe Boyle, la Lavinia di Downton Abbey).

Accanto a loro spicca il forte temperamento delle altre protagoniste: Trudy (Odette Annable, Jessica in Dr. House) è una donna determinata che rivendica la propria indipendenza. Rene (Yvonne Strahovski, Serena di The Handmaid’s Tale) si distingue per il suo carisma e anticonformismo. Infine Marge (Erin Cummings, Sura di Spartacus) è la colonna portante delle sette, con un passato da nascondere.

Insomma, una serie al femminile che si inserisce nel contesto dell’epoca, toccando anche temi tuttora attuali come la politica interna ed estera, l’emancipazione femminile e la questione razziale.