“The handmaid’s tale”: il trailer della quinta stagione

La combattiva June è alla resa dei conti con Serena nell'anticipazione dei nuovi episodi della serie tratta dal romanzo di Margareh Atwood

The Handmaid’s Tale 5
1 Settembre 2022 alle 15:12

Si puo' vedere su

C'è una data per il ritorno della quinta stagione di "The handmaid's tale", in onda su TimVision dal 15 settembre, a sole ventiquattr’ore di distanza dalla messa in onda negli Stati Uniti (su Hulu il 14). Prodotta da MGM, la serie creata da Bruce Miller e pluripremiata (ad oggi ha collezionato nove Emmy e due Golden Globe, oltre a varie candidature) è tratta dall’omonimo romanzo di Margareth Atwood, in italiano "Il racconto dell’ancella" (Ponte alle Grazie, 1985).

Il trailer

Il trailer della quinta stagione di "The handmaid's tale" anticipa la trama dei nuovi episodi, che dopo il finale precedente, porterà la resa dei conti tra la protagonista June e la sua antagonista Serena, per non parlare della sorte di Gilead, della piccola Hannah e di tutti gli altri personaggi. Proprio nel video, il pubblico può percepire la tensione tra le due donne: entrambe temono l’altra. Mentre June si preoccupa per la minaccia che Serena rappresenta per il mondo in generale («Sarà sempre pericolosa», afferma), Serena teme per la sua sicurezza personale, dopo il brutale omicidio del marito Fred.

La trama della quinta stagione

Nella quinta stagione, June affronta le conseguenze per l'uccisione del comandante Waterford e lotta per ridefinire la sua identità e il suo scopo. Serena intanto, recitando la parte della vedova afflitta, tenta di migliorare la sua immagine a Toronto, mentre l'influenza di Gilead si insinua in Canada. Il comandante Lawrence lavora con zia Lydia per riformare Gilead e salire al potere. June, Luke e Moira combattono Gilead a distanza mentre continuano la loro missione per salvare la piccola Hannah e ricongiungersi con lei.

Il cast

Nei nuovi episodi tornano ovviamente le protagoniste Elisabeth Moss (June Osborne) e Yvonne Strahovski (Serena Joy Waterford). Con loro ci sono Luke Bankole (stagioni 1-in corso), interpretato da O. T. Fagbenle (Luke), Samira Strand (Moira), Bradley Whitford (comandante Lawrence) e Anne Dowd (Zia Lydia), oltre a Max Minghella (Nick), Madeline Brewer (Janine), Amanda Brugel (Rita) e Sam Jaeger (Mark Tuello). Dopo quattro stagioni, non tornerà invece Alexis Bledel (Emily), che ha recentemente dato l’addio alla serie.

Dove eravamo rimasti nella quarta stagione

Nel finale della quarta stagione, June era riuscita nel suo piano di vendetta contro il comandante Waterford (Joseph Fiennes), attirando l’uomo nella zona demilitarizzata tra Gilead e il Canada, dove lei e un gruppo di sue ex ancelle lo avevano inseguito attraverso i boschi, per poi ucciderlo brutalmente. Consapevole di dover fuggire, June era poi tornata in casa per salutare il marito e la bambina, mentre in un centro di detenzione, Serena, incinta, aveva ricevuto un pacco che conteneva il dito e la fede nuziale di Fred, scoprendo così che il marito è morto.

Seguici