Home TvSerie tv“The Outsider”: trama e cast della miniserie tratta dal libro di Stephen King

“The Outsider”: trama e cast della miniserie tratta dal libro di Stephen King

Scritta per HBO da Richard Price, è interpretata da Ben Mendelsohn, Jason Bateman e Cynthia Erivo

Foto: "The Outsider"

14 Febbraio 2020 | 14:57 di Valentina Barzaghi

“The Outsider” è la miniserie perfetta per gli amanti delle crime story. È tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King, adattato per il piccolo schermo da Richard Price, ideatore di “The Night Of”. Composta da dieci puntate autoconclusive, in onda su Sky Atlantic e NOW TV a partire dal 17 febbraio.

La trama

Ambientata a Flint City, una piccola cittadina dell’Oklahoma, inizia con il ritrovamento del corpo dell’undicenne Frankie Peterson, brutalmente abusato e mutilato. Sospetti e prove portano tutti a Terry Maitland (Jason Bateman): padre di famiglia, insegnante d’inglese e allenatore della little league di baseball del luogo. Il detective che segue il caso, Ralph Anderson (Ben Mendelsohn) crede però che la soluzione del caso così sia troppo semplice e frettolosa. Anche perché Maitland spergiura di essere innocente. Aiutato dalla detective Holly Gibney (Cynthia Erivo), Anderson inizia un’indagine privata, volta a smascherare il vero colpevole.

Il cast

Insieme a Jason Bateman (“Come ammazzare il capo… e vivere felici”, “Ozark” la serie), Ben Mendelsohn (“Ready Player One”, “Captain Marvel”, “Bloodline” la serie) e Cynthia Erivo (“Widows - Eredità criminale”, “Harriet”), nel cast ci sono anche Bill Camp (“The Night Of”), Julianne Nicholson (“Law & Order True Crime”), Jeremy Bobb (“The Knick”), Mare Winningham (“American Horror Story”), Hettienne Park (“Hannibal” la serie), Marc Menchaca (“The Sinner”), Yul Vazquez (“Divorce”) e Michael Esper (“Trust”).

Tra i registi della serie c’è anche Jason Bateman che, soprattutto dopo l’esperienza di “Ozark” per cui finora ha diretto sette episodi, ben si destreggia dietro la macchina da presa. “The Outsider” inizia come un thriller tradizionale per poi trasformarsi in un mistery-horror dalle tinte surreali. È scritto bene e recitato ancora meglio, ed è uno degli adattamenti meglio riusciti dai romanzi del maestro del brivido.