“The Serpent Queen”: la serie che racconta la storia di Caterina de’ Medici

Samantha Morton interpreta la celebre sovrana nel nuovo period drama Starz Original in streaming dall’11 settembre

Samantha Morton è Caterina de’ Medici in "The Serpent Queen", dall'11 settembre su StarzPlay
9 Settembre 2022 alle 10:35

Si puo' vedere su

Debutta in streaming l’11 settembre su StarzPlayThe Serpent Queen”, la serie in otto episodi che vede la pluripremiata Samantha Morton (“Minority Report”, “The Walking Dead”) nei panni di Caterina de’ Medici. Ricostruzione dell’ascesa al potere della sovrana, il period drama gode di una scrittura molto contemporanea, in cui non mancano ironia, violenza e intrigo. 

La serie si snoda attraverso una serie di flashback a cui Caterina torna con la mente mentre impartisce le lezioni che la vita le ha insegnato a una nuova confidente: Rahima (Senia Nanua). I primi sono legati alla sua adolescenza: ha 14 anni, è orfana, è allo stesso tempo una cittadina comune e la nipote di Papa Clemente (Charles Dance). È proprio quest’ultimo che riesce a negoziare con il re di Francia il matrimonio di Caterina con il suo secondogenito, sancendo così un’alleanza geopolitica e guadagnando una buona dote per la giovane. Tuttavia, la prima notte di nozze, Caterina scopre che il marito è innamorato di un’altra donna, Diane (Ludivine Sagnier). Per questo capisce che per lei è arrivato il momento di stringere alleanze e fidate amicizie a corte, non mancando di dimostrare la sua astuzia e la sua determinazione. 

Il trailer

"Tell me what you would have done differently” (Dimmi cosa avresti fatto diversamente) recita lo slogan che introduce la serie. Caterina de’ Medici è passata alla storia come una delle sovrane più argute e spietate di sempre, una donna che riuscì a imporsi molto rapidamente sulla sua corte, ma non solo. Pettegolezzo, rispetto, terrore: sono questi gli aspetti del suo regno che più si ricordano e che la serie riesce a raccontare muovendosi su tre piani narrativi. Il primo è quella della sua giovinezza che tocca la famiglia d’origine, i Medici, qui rappresentati nelle loro sfumature più cupe e forse meno note, di cui Caterina si dimostra degna erede. Il secondo è quello relativo al suo matrimonio e alla sua vita in Francia. Il terzo è quello del racconto a Rahima che sta pianificando il suo matrimonio con un’altra monarca molto conosciuta, Maria Stuarda. 

Basato sul romanzo di Leonie Frieda “Catherine de Medici: Renaissance Queen of France”, l’aspetto più interessante dello show è l’approccio al racconto, figlio di molte produzioni in costume del genere, da “Marie Antoinette” a una serie di successo come “The Great” con Elle Fanning, ovvero il racconto di un’epoca passata e di figure femminili storiche con i toni e il ritmo della contemporaneità televisiva. 

Il cast

Nel cast di “The Serpent Queen”, oltre a Liv Hill ("Three Girls", "Jellyfish") nei panni di Caterina teenager e Samantha Morton in quelli di lei da adulta, ci sono Charles Dance ("Il Trono di Spade", "The Crown") nel ruolo di Papa Clemente, Antonia Clarke in quelli di Maria Stuarda e Ludivine Sagnier ("Peter Pan", "The New Pope") in quelli di Diane. A completarlo: Amrita Acharia ("Il Trono di Spade"), Barry Atsma, Kiruna Stamell ("The New Pope"), Colm Meaney ("Star Trek: Deep Space Nine") e molti altri. 

Seguici