“Tipi da crociera”, la nuova sketch comedy con Lodovica Comello e Nicolas Vaporidis

Ogni giorno, da lunedì a venerdì, va in onda una puntata di quattro minuti, ricca di avvenimenti, tanti imprevisti e con la giusta dose di risate

21 Novembre 2022 alle 08:00

«Benvenuti a bordo, siamo felici di accogliervi sulla nostra nave». Siamo al molo Beverello di Napoli dove centinaia di persone, complici anche le belle giornate di questo autunno insolito, ne approfittano per farsi l’ultima vacanza in crociera.

Sorrisi è stato il settimanale che, in esclusiva, ha seguito le riprese della sketch comedy dal titolo “Tipi da crociera”, la prima girata interamente su una nave in navigazione. Sono ministorie racchiuse in 30 puntate da quattro minuti ciascuna e vanno in onda su Italia 1 a partire dal 21 novembre, dal lunedì a venerdì alle 18.20. Da gennaio però questa diventerà una vera serie tv in sei puntate da 24 minuti l’una (di sabato, alle 13.50), arricchite da contenuti inediti. E qui vi raccontiamo come è andata.

Il nostro viaggio è iniziato alle 11 del mattino e si è concluso in serata. Per un giorno intero siamo stati ospiti della Msc Crociere che ci ha fatto vivere una piccola favola. Il primo pensiero, appena saliti a bordo della nave “Bellissima” (dopo procedure di controllo molto serrate) è stato quello di rivivere le atmosfere sognanti di “Love Boat” anche se, come ha sottolineato il regista Elia Castangia, questo progetto, per farvi un’idea, ha come riferimenti le famosissime serie “Friends” e “Grey’s Anatomy”.

Ecco la storia: durante un viaggio in mare un gruppo di amici, membri dell’equipaggio della nave, cercano di rendere perfetta la vacanza dei loro ospiti, superando con destrezza tanti imprevisti. Non mancano le situazioni dove dovranno fare i conti con loro stessi, mettendosi in gioco e affrontando un personale percorso interiore, che li porterà così a crescere e maturare.

Se dall’esterno siamo rimasti colpiti dalle dimensioni ciclopiche della nave, una volta entrati, a rapire i nostri occhi sono stati gli interni eleganti, i dettagli lussuosi di questo gigante del mare. Attraverso la scalinata di cristalli Swarovski, ci siamo ritrovati in uno degli ultimi piani della nave dove ci ha accolto tutto il cast.

L’atmosfera è senza dubbio familiare. Tutti sono completamente a loro agio e si fa fatica a separare il set dalla realtà. Alla fine di ogni singola ripresa, gli attori si ritrovano in piscina, al bowling, al pub, ai campi da tennis o alla spa.

Arriviamo al dunque: chi sono i protagonisti? Lodovica Comello è la solare e socievole Alice, direttrice di crociera; Nicolas Vaporidis è il travolgente Giorgio, tranquillo addetto alla pulizia delle stanze, in realtà talentuoso musicista; Gennaro Cassini è Luca, lo svagato barista; Nicholas Zerbini è Fabio, il maldestro ed esuberante animatore; Erica Del Bianco è Erica, l’astuta e seduttiva responsabile dell’area spa.

Tra un’intervista e l’altra, Leonardo Massa, managing director Msc Crociere, ci ha spiegato che dal 18 ottobre (giorno in cui sono iniziate le riprese) sono state raggiunte Genova, Valencia, Barcellona, Marsiglia e, al rientro, Livorno. L’itinerario fa solo da sfondo alle avventure che, come sottolinea il regista, si sviluppano su racconti caratterizzati dalla brevità.

C’è un clima familiare, dicevamo. Al lounge bar con vista sul mare (che è il “cuore” della serie e punto di ritrovo dei giovani protagonisti) arriviamo anche noi per farci raccontare dagli attori, tutti sorridenti e rilassati, la loro esperienza.

I primi ad accoglierci sono proprio Nicolas Vaporidis e Lodovica Comello. «Come possiamo esservi utili?» scherzano i due protagonisti ripetendo il protocollo di cortesia utilizzato per gli ospiti in tutte le grandi navi. Per Lodovica è stata «un’esperienza totalizzante e stupefacente» anche perché era la prima volta che saliva su una nave del genere. Il suo racconto continua: «All’inizio ero spaventata perché pensavo di soffrire di mal di mare e invece non me ne sono praticamente accorta. Siamo diventati subito una grande famiglia. Faremo fatica a lasciarci! A volte penso a quando ho girato “Violetta” (una telenovela Argentina nata dieci anni fa, ndr): avevo 20 anni. Ora sono mamma di Teo, un bimbo di 2 anni e mezzo e stare lontana da lui così tanto tempo non è semplice. Per fortuna un giorno è salito a bordo». E continua raccontandoci il suo personaggio: «In questa serie interpreto Alice, una ragazza che, dopo avere piantato sull’altare il suo futuro marito, si imbarca in questo viaggio. E si imbatte in tante storie di amicizia e di attrazione,compreso Giorgio (il personaggio di Vaporidis, ndr). Mi sono divertita ad “abusare” di una cosa che, devo ammettere, mi riesce molto bene, come scatenare la mia mimica facciale».

Anche Nicolas Vaporidis è entusiasta più che mai: «È quasi un mese che non tocchiamo terra. Posso dire che quest’anno, per me, è stato caratterizzato da un elemento: l’acqua. Dopo tre mesi a “L’isola dei famosi”, torno in mezzo al mare su un’isola galleggiante, decisamente più confortevole rispetto all’altra (ride). La cosa che ho scoperto con piacere girando la serie è stata la bellezza di dormire lasciandosi cullare, ogni sera, dalle onde del mare. Altro che nausea. Non ho mai dormito tanto bene in vita mia». Volete sapere una curiosità? Ce la dice lo stesso Vaporidis: «La cosa divertente è che mentre noi lavoriamo, a bordo ci sono (con cambio settimanale) centinaia di persone in vacanza che si godono la loro tanto meritata crociera. Infatti in molte occasioni gli ospiti vengono a curiosare, sono interessati e fanno domande. Sono persone che poi incontriamo al bar e che diventano nostri amici».

Seguici