Home TvSerie tvAddio a Tony Soprano: l’attore James Gandolfini è morto a Roma all’età di 51 anni

Addio a Tony Soprano: l’attore James Gandolfini è morto a Roma all’età di 51 anni

L’attore James Gandolfini, protagonista della serie «I Soprano», è morto a Roma all’età di 51 anni, vittima probabilmente di un attacco di cuore. Gandolfini era in Italia per partecipare al Taormina Film Festival...

Foto: James Gandolfini nei panni di Tony Soprano ne I Soprano  - Credit: © HBO

20 Giugno 2013 | 04:44 di Antonio Mustara

L’attore James Gandolfini, protagonista dal 1999 al 2007 della serie tv «I Soprano», è morto a Roma all’età di 51 anni, vittima probabilmente di un attacco di cuore. Gandolfini era in Italia con il figlio 13enne per partecipare al Taormina Film Festival.

Per la sua interpretazione di Tony Soprano, il tormentato boss mafioso del New Jersey protagonista di quella che molti considerano la migliore serie drammatica di sempre, aveva vinto tre Emmy come migliore attore protagonista. Le repliche de «I Soprano» sono in onda su Rai4 ogni domenica sera.

«Era un uomo speciale, un grande talento, ma soprattutto una persona gentile e amorevole che trattava chiunque con lo stesso rispetto, senza guardare il titolo o il grado». Così lo ricorda in una dichiarazione ufficiale la Hbo, il network via cavo che con «I Soprano» ha cambiato il volto della serialità americana.

Gandolfini stava girando una nuova miniserie per Hbo, «Criminal Justice», nel ruolo di un avvocato, mentre i suoi ultimi due film, «Enough Said» e «Animal Rescue», usciranno nel 2014. All’inizio del 2013 lo abbiamo visto in «Zero Dark Thirty» di Kathryn Bigelow nella parte del ministro della difesa Leon Panetta.

Lo scorso ottobre sua moglie, la modella Deborah Lin, aveva dato alla luce Liliana, la primogenita della coppia. Dal precedente matrimonio con Marcy Wudarski era nato Michael, il figlio 13enne che era con lui in vacanza a Roma.