Home TvSerie tv«Victoria», trama cast e personaggi della serie tv

«Victoria», trama cast e personaggi della serie tv

Di cosa parla e chi sono i protagonisti della serie con Jenna Coleman, tratta dalla storia vera della regina Victoria

Foto: Jenna Coleman nei panni della regina Victoria  - Credit: © Ufficio Stampa

14 Dicembre 2017 | 18:00 di Manuela Puglisi

«Victoria», la serie kolossal di ITV che ha conquistato gli inglesi, arriva su Canale 5 a partire da 17 dicembre alle 21.10 con la sua prima stagione. Tratta dai diari personali di una delle regine più influenti e potenti della storia della Gran Bretagna, vede protagonista Jenna Coleman. Con una seconda stagione già andata in onda nel Regno Unito, la serie racconta dei primi cinque anni del regno di Victoria, del suo rapporto con il Primo Ministro Lord Melbourne e il travagliato conflitto con la madre che le ha inflitto un’educazione di una rigidità insopportabile. La trasformazione della giovane sovrana da adolescente ribelle a moglie, madre, nonché donna più potente del mondo, il cui regno è il secondo più lungo nella storia d'Inghilterra. Girata in spettacolari location nel cuore dello Yorkshire, in palazzi sontuosi che fanno le veci di Buckingham Palace, Kensington Palace e del Castello di Windsor, vanta una colonna sonora a cura del premio Bafta Martin Phipps, un cast brillante e una sceneggiatura da mandar giù tutta d’un fiato. Andiamo a scoprire la trama e a conoscere meglio i personaggi.

Trama

È il 1873, Giorgio IV si è ritirato a Windsor e quando muore a ereditare la corona d’Inghilterra è la nipote Alexandrina Victoria, incoronata il 28 giugno del 1837. Una ragazzina vivace che riuscirà a far dimenticare gli scandali, a spegnere gli intrighi di corte e a diventare una delle regine più influenti e potenti della storia. Il suo regno è stato il secondo più lungo della storia d'Inghilterra, superato in lunghezza solo di recente da quello della pronipote Elisabetta II, ed è durato 63 anni, 7 mesi e 2 giorni. In questa prima stagione vengono raccontati i primi cinque anni dalla sua incoronazione e la sua trasformazione da ragazzina ribelle a vera donna di governo. Liberatasi dal giogo della madre, la Duchessa di Kent, e del suo subdolo consigliere, Sir John Conroy, che avevano istituito apposta per lei un codice di regole severissime riguardanti la sua educazione facendole di fatto trascorrere un'infanzia da reclusa, si dedica inizialmente ai balli e alla vita sociale. Coinvolta prima da una turbolenta relazione col Primo Ministro Lord Merlbourne, molto più vecchio di lei, che porterà non pochi problemi al suo paese, si sposerà poi con l'affascinante Principe Alberto.