“Virgin River”, disponibile la quarta stagione della serie Netflix

Dal 20 luglio in streaming tutti i nuovi episodi della serie tratta dai romanzi rosa di Robyn Carr

Virgin River 4
20 Luglio 2022 alle 12:29

Si puo' vedere su

Su Netflix è arrivata la quarta stagione di "Virgin River", disponibile con tutti i suoi dieci episodi da mercoledì 20 luglio. La serie creata da Sue Tenney, che ha debuttato in streaming nel dicembre 2019, si basa sull'omonima serie di romanzi rosa della scrittrice Robyn Carr (pubblicata da Harper Collins), composta in totale da 21 libri.

Dove eravamo rimasti

La quarta stagione di "Virgin River" arriva poco più di un anno dopo la precedente, che si era conclusa con un finale da cui ripartono i nuovi episodi. Nell’ultimo episodio la protagonista Mel scopriva di essere finalmente incinta, anche se non era certa di chi fosse il padre: durante il periodo di separazione da Jack, infatti, aveva usato gli ultimi due embrioni del marito defunto Mark per tentare un’inseminazione artificiale. Nonostante non si sappia con certezza chi è il padre la donna inizia la quarta stagione con molto ottimismo: per anni ha desiderato essere madre e finalmente il suo sogno si sta per realizzare.

La trama della quarta stagione

Mentre Jack la incoraggia con entusiasmo, il dubbio della paternità continua a tormentarlo. Le cose sono rese ancora più complicate dall'arrivo di un nuovo affascinante medico che vuole mettere su famiglia. Hope è ancora in via di guarigione dopo l'incidente d'auto e i persistenti effetti psicologici del trauma cerebrale avranno profonde conseguenze per lei e Doc. Brie è determinata a provare l'innocenza dell'uomo che ama e si trova coinvolta, suo malgrado, in una relazione più stretta con Mike e pericolosamente vicina alla violenta rete criminale di Calvin. Anche quando stringe un nuovo legame romantico, Preacher non può fare a meno di mantenere viva la speranza di riunirsi con Christopher e Paige.

Il trailer

Seguici