Sanremo 2021

“WandaVision”: la miniserie Marvel su Disney+

Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) sono i protagonisti della serie che unisce classico televisivo e universo Marvel, disponibile dal 15 gennaio in streaming

Elizabeth Olsen e Paul Bettany in "WandaVision"  Credit: © Disney
15 Gennaio 2021 alle 09:00

Inconsueto è l’aggettivo che più di altri riesce a definire “WandaVision”, la nuova serie Marvel Studios disponibile su Disney+ dal 15 gennaio. Inconsueto perché lo show unisce l’estetica e l’approccio classico della tv Anni Sessanta all’originalità narrativa del Marvel Cinematic Universe. Inconsueto perché propone l'avventura romantica di una delle coppie meglio assortite del mondo comics, ovvero Wanda Maximoff e Visione.

Scritta da Jac Schaeffer, con alcune musiche originali di Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez, entrambi premi Oscar alla migliore canzone per “Frozen - Il regno di ghiaccio” e “Coco”, “WandaVision” racconta la storia di due individui dotati di super poteri che conducono vite idealizzate di periferia, finché non comiciano a sospettare che le cose non siano come sembra.


La particolarità della prima serie targata Marvel Studios creata in esclusiva per Disney+ è la sua messa in scena. “WandaVision” è costruita come una sitcom Anni 60, con ritmi narrativi classici del genere - di cui Anderson-Lopez dice «Sono cresciuta negli anni ’80 trascorrendo le mie giornate a guardare gli show di ogni decade in TV. Alcuni episodi di Lucy ed io, La famiglia Brady e Casa Keaton hanno formato quella che sono e il modo in cui mi muovo nel mondo. Perciò questo progetto è un sogno diventato realtà» - intrisi della tipica ironia Marvel.

Il cast

Nel cast, insieme a Elizabeth Olsen (“La fuga di Martha”) nei panni di Wanda Maximoff e Paul Bettany (“Uncle Frank”, “The Young Victoria”) in quelli di Visione - entrambi già visti nei film di casa Marvel, come la saga di Avengers, nei rispettivi ruoli - ci sono Kathryn Hahn (“I Love Dick”) e Teyonah Parris (“Se la strada potesse parlare”) nei panni di Monica Rambeau, personaggio che il pubblico ha conosciuto in “Captain Marvel”.

Composta da nove episodi, “WandaVision” si annuncia come un omaggio all’età dell’oro della tv e un altro imperdibile tassello dell’universo Marvel.

Seguici