“Westworld”: trama, cast e trailer della quarta stagione

I nuovi episodi arrivano su Sky la notte del 27 giugno, mentre quelli doppiati in italiano andranno in onda dal 4 luglio

27 Giugno 2022 alle 18:09

"Westworld" inizia davvero. Dopo tanta attesa, i fan della serie rompicapo HBO di Jonathan Nolan e Lisa Joy possono assistere agli episodi della nuova stagione, che debutta su Sky nella notte del 27 giugno on demand in versione originale in contemporanea con HBO. La versione doppiata, invece, parte in esclusiva sempre su Sky dal 4 luglio e in streaming su Now. Alla vigilia del debutto della quarta stagione, tuttavia, le informazioni sui nuovi episodi sono ancora avvolte dal mistero più fitto, che nemmeno il trailer è riuscito a sciogliere e anzi, in un certo senso, ha forse reso perfino più intenso. Senza spoiler, ecco una piccola guida utile per prepararsi ai nuovi episodi della serie.

La trama e l’ambientazione

Rimangono top secret i dettagli della storia che, come anticipato dalla co-autrice Lisa Joy, porterà all’esplorazione di «nuovi mondi» con un potenziale rovesciamento, forse di prospettiva. Certo un cambiamento forte è quello incarnato dall’attrice Evan Rachel Wood che torna nei panni di un nuovo personaggio, Christina, essendo morta la “sua” Dolores alla fine della terza stagione. I nuovi episodi sono ambientati sette anni dopo gli eventi della stagione precedente. Molte cose, tuttavia, sono cambiate…

Dopo essersi allontanati insieme (dopo l’uccisione di Serac), Caleb e Maeve si sono separati: lui è sposato e con una figlia, invece Maeve vive isolata in una baita di montagna. Bernard, collegato a un misterioso macchinario, sembra aver acquisito il potere di vedere il futuro, mentre l’Uomo Nero è più malvagio di prima.

Rimane valida la trama principale, quella del tentativo dell’intelligenza artificiale di prendere il controllo dell’umanità in ogni modo, cercando di controllarla o soppiantarla. Anche nella quarta stagione ci sarà un parco a tema che dovrebbe rappresentare il mondo della criminalità e della mafia americana negli Anni 30.

Come finiva la terza stagione

Nel finale della terza stagione, Dolores era morta dopo che il suo cervello era stato cancellato da Serac (Vincent Cassel) nella sua ossessiva ricerca per trovare la chiave del Sublime. Nel frattempo, Caleb (Aaron Paul) aveva distrutto il supercomputer che controlla il pianeta chiamato Rehoboam per fare il doppio gioco di Serac e guidare una rivolta di umani e Host.

Nella scena post credit, Bernard si risveglia. William invece si reca a Dubai nella sede della Delos, dove i residenti vengono ricostruiti. Qui incontra Charlotte, che afferma di essere una persona diversa da Dolores e di non voler commettere gli stessi errori.

Il trailer

Il cast

Evan Rachel Wood, come già detto, torna anche nella quarta stagione, ma non più nel personaggio di Dolores, bensì nei panni della misteriosa Christina, autrice delle storie per i personaggi di sfondo dei videogame. Tornano anche Thandiwe Newton (Maeve), Ed Harris (L’Uomo in Nero), Jeffrey Wright (Bernard), Tessa Thompson (Charlotte), Luke Hemsworth (Ashley Stubbs), Aaron Paul (Caleb) e Angela Sarafyan (Clementina). Tra i nuovi interpreti, ci sono Aurora Perrineau, Daniel Wu e Ariana DeBose (premio Oscar per "West Side Story") in ruoli che verranno rivelati nel corso degli episodi.

Seguici