Home TvSerie tv«Younger», la nuova serie del creatore di «Sex & The City» e «Beverly Hills»

«Younger», la nuova serie del creatore di «Sex & The City» e «Beverly Hills»

Dal 21 febbraio su FoxLife arriva la nuova serie con protagoniste Hilary Duff e Sutton Foster nei panni di una quarantenne che cerca lavoro mentendo sulla propria età

Foto: Hilary Duff e Sutton Foster  - Credit: © Ufficio Stampa

21 Febbraio 2017 | 11:20 di Manuela Puglisi

Arriva su FoxLife (Sky 114) a partire dal 21 febbraio alle 21.00, la prima stagione di «Younger», la serie con Sutton Foster e Hilary Duff del creatore di «Sex & The City». Basata sul romanzo dallo stesso titolo di Pamela Redmond Satran è creata appunto da Darren Star, responsabile non solo delle storie di Carrie Bradshaw, ma anche di altri cult come «Beverly Hills 90210» e «Melrose Place».

Protagonista della serie è Liza (interpretata da Sutton Foster), quarant’anni, separata da poco, che dopo 15 anni di pausa si trova a cercare di nuovo un lavoro. Abbandonata una carriera promettente per crescere la figlia, ora cercherà un modo per rimettersi in pista. Seguendo il consiglio, o meglio l’ordine, della sua più cara amica Maggie (Debi Mazar), decide di stravolgere il proprio look e ripresentarsi sul mercato del lavoro come una venticinquenne agli inizi della carriera. Di certo Liza non dimostra la sua età e con una svolta al guardaroba riesce a trovare lavoro nella casa editrice più importante di New York e inizia una nuova vita da ventenne. Al suo fianco oltre a Maggie ci sarà Kelsey (Hilary Duff), conosciuta in ufficio e assistente di Diana Trout (Miriam Shor) prima di lei che la introdurrà alla vita mondana dei ventenni newyorkesi e le permetterà di incontrare Josh (Nico Tortorella), tatuatore di 27 anni. Quanto a lungo riuscirà a mantenere il proprio segreto?