Sanremo 2021

“Your Honor”: Bryan Cranston nella nuova serie tv Sky

La miniserie in dieci episodi, in streaming dal 24 febbraio, è un thriller ricco di suspense

"Your Honor"  Credit: © Sky
23 Febbraio 2021 alle 17:28

Your Honor” è una miniserie thriller in dieci puntate con protagonista il divo di “Breaking Bad” Bryan Cranston, in onda dal 24 febbraio ogni mercoledì alle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su NowTv. È disponibile anche on demand.

Ha come protagonista un famoso giudice di New Orleans, Michael Desiato (Cranston), la cui onorata carriera e la vita fuori dal tribunale vengono sconvolte da un tragico incidente stradale del figlio Adam (Hunter Doohan).

La trama

Il giorno dell’anniversario della scomparsa della madre, Adam si reca sul luogo in cui è morta per depositare un mazzo di fiori. È una delle zone più pericolose della città e il ragazzo viene subito accerchiato da una gang del luogo. Asmatico, Adam si fa prendere dal panico. Rimonta in macchina, riesce a ripartire, ma non trova il suo inalatore. Mentre lo cerca, perde di vista la strada e investe un ragazzo in moto, che poi abbandona, non essendo riuscito a comunicare in tempo con i soccorsi. Tornato a casa, Adam racconta il tragico episodio al padre, che lo sta portando a costituirsi, quando scopre che il giovane ucciso inavvertitamente appartiene a una delle famiglie mafiose più potenti della città.

Se la prima puntata al cardiopalma di “Your Honor” ci catapulta da subito in quelli che saranno i ritmi narrativi serrati della miniserie creata e sceneggiata da Peter Moffat (“The Night Of”), la trama s'ingarbuglia in un fitto sistema di inganni, bugie e raggiri. Il personaggio interpretato da Cranston è un giudice con diverse amicizie influenti e conoscenza del crimine, l’uomo architetta un complesso piano per occultare quanto commesso dal figlio. A ogni passo che compie, però, apre una nuova strada, diversa da quella che aveva pensato, più pericolosa.

“Your Honor” si propone come un classicone di genere, con un Bryan Cranston in un personaggio simile a quello di suoi trascorsi televisivi, non paragonabile in riuscita. Ispirata alla produzione israeliana “Kvodo”, la serie scorre liscia, con un concatenarsi incessante di eventi tragici, a cui però non fa seguito un dramma dal taglio definito. Racconta la storia di un giudice che manda all’aria anni di etica professionale per salvare il figlio, ma anche quella di un ragazzo già fragile, la cui vita viene ulteriormente sconvolta da un incidente involontario (e poi dal padre); quella di una famiglia che perde un figlio e decide di farsi vendetta; quella di criminali minori costretti a tutto pur di sopravvivere.

Il cast

Nel cast, oltre al già citato Bryan Cranston, ci sono Michael Stuhlbarg (“Chiamami col tuo nome”), Hope Davis (“A proposito di Schmidt”, “Captain America: Civil War”), Hunter Doohan (“Where We Disappear”), Carmen Ejogo (“Selma”, “True Detective III”), Isiah Whitlock Jr (“The Wire”), Sofia Black-D’Elia (“The Night Of”) e Maura Tierney (“The Affair”).

Seguici