Home TvSoap“Beautiful”: il successo di Zoe (Kiara Barnes) è merito di “Bake off”

“Beautiful”: il successo di Zoe (Kiara Barnes) è merito di “Bake off”

Per avere la parte, l'attrice americana ha “studiato” l'edizione inglese del talent culinario per imparare l'accento d'oltremanica

Foto: Kiara Barnes è Zoe in "Beautiful

19 Luglio 2019 | 11:00 di Valeria Verri

Di recente sua madre ha ritrovato in fondo a un baule una pagina di quaderno delle scuole elementari dove la piccola Kiara Barnes scriveva, senza esitazioni: «Tra quindici anni sarò a Los Angeles, reciterò, canterò e farò la modella». Missione compiuta. A soli ventiquattro anni, festeggiati da poco, l’attrice è approdata nel cast fisso di Beautiful, mentre nel suo recente passato c’è stata anche la pubblicazione di un disco, Sirens to the moon. «Che dire? me lo sentivo fin da bambina!», commenta con un sorriso l’attrice che vediamo nella soap interpretare Zoe Buckingham, l’ex terribile fidanzata di Xander (Adain Bradley) e rivale in amore di Emma (Nia Sioux).

Che Zoe non sia una “brava ragazza” lo abbiamo capito subito. Però Kiara la difende: «È vero, agisce un po’ sopra le righe, ma senza mai fare del male a nessuno. Poco a poco, tuttavia, si sta costruendo una carriera all’interno della Forrester e sta cominciando a trovare un equilibrio, anche nel rapporto con Xander». Certo, il suo obiettivo rimane sempre quello di riconquistarlo, ma Kiara assicura che il suo personaggio non si limiterà a essere un’ex innamorata in cerca di riscatto. Ci regalerà invece molte piacevoli sorprese nei mesi a venire. E mentre rivela di avere nostalgia del gatto bianco che, nelle prime puntate, moriva lasciandola sola («Mi manca così tanto...»), ci preannuncia l’arrivo di un personaggio che getterà non poco scompiglio nelle vicende di Beautiful. Parliamo di Reese, il padre di Zoe. «Ma, ancora una volta, lei sarà in grado di uscirne più forte di prima».

Kiara è nata e cresciuta a Salt Lake City, capitale dello stato mormone dello Utah. Tuttavia come il suo personaggio ha origine europee. La mamma è per metà irlandese e per metà francese e da lei ha ereditato i bellissimi occhi verdi. Nella versione italiana doppiata non possiamo rendercene conto, ma in quella originale sia Xander che Zoe parlano con uno spiccato accento inglese, visto che entrambi i personaggi vengono da Londra. «Al provino erano richieste attrici madrelingua inglesi e io mi sono buttata lo stesso, visto che l’accento british mi viene piuttosto naturale», spiega. Alla fine ha ingannato tutti ed è stata scelta per la parte, sbaragliando le college d’Oltreoceano. «Il mio segreto? Non mi perdo una puntata di The great British Bake off (la versione inglese del cooking show di Benedetta Parodi, ndr) È così che mi tengo allenata e intanto imparo anche a cucinare!».