Home TvSoapCan Yaman, chi è l’attore turco di “Daydreamer – Le ali del sogno”

Can Yaman, chi è l’attore turco di “Daydreamer – Le ali del sogno”

Presto protagonista di una nuova fiction, l’attore è un sex symbol internazionale grazie a “Bitter Sweet - Ingredienti d'amore”

Foto: Can Yaman  - Credit: © Retiinrete

27 Maggio 2020 | 18:03 di Cecilia Uzzo

Per il pubblico italiano Can Yaman è un nome noto, l’attore turco a breve sarà protagonista di una nuova soap, intitolata “Daydreamer – Le ali del sogno”. Nella fiction, che dovrebbe approdare su Canale5 a giugno, interpreta Can Divit, il fotografo ribelle che, di ritorno a Instanbul, rileva insieme al fratello l’agenzia pubblicitaria del padre dove incontrerà anche l’amore.

Classe 1989, Can Yaman sembra avere una sorta di predestinazione con l’Italia: da ragazzo ha frequentato il liceo italiano di Istanbul, prima di iscriversi all’Università dove si è laureato in Giurisprudenza. Oltre alla madrelingua (il turco), parla correttamente l’italiano, oltre all’inglese e al tedesco, ma sta studiando anche lo spagnolo. Dopo la laurea, ha cominciato a lavorare come praticante procuratore, ma ha capito presto di volersi dedicare completamente alla sua vera passione, la recitazione. La sua carriera da attore è iniziata nel 2014, ma il successo è arrivato nel 2017 con la serie televisiva “Bitter Sweet - Ingredienti d'amore” in cui ha interpretato il ruolo di Ferit Aslan, un ricco uomo d'affari, con cui ha conquistato anche il pubblico italiano.

"Bitter sweet", il protagonista Can Yaman: «Innamoratevi di me o devo rimettere la toga»

L’attore, oltre ad avere un fisico scultoreo è anche simpatico: un sex symbol in grado di conquistare il pubblico internazionale – in particolare, il pubblico italiano, spagnolo e greco – curando anche il legame attraverso i social, dove è seguitissimo.

Non stupisce, quindi, la reazione di entusiasmo delle fan italiane alla notizia del suo ritorno sul piccolo schermo nella nuova soap “Daydreamer – Le ali del sogno”. Can, infatti, ha pubblicato sul suo profilo Instagram un video che lo ritrae nel salotto televisivo di Barbara D’Urso, prima della quarantena, per preparare i fan a un po’ di novità.

In realtà, a far finire Can Yaman in trend topic su Twitter è stata un’altra nuova serie, intitolata “Mr False” (in origine Bay Yanlış), in cui l’attore recita di nuovo accanto a Özge Gürel, interprete della protagonista Nazli in “Bitter Sweet”.

Insomma, sembra davvero un modello di bellezza e simpatia, e a proposito del suo personaggio in “Daydreamer – Le ali del sogno”, con cui condivide il nome, ha detto: «Tra i personaggi che ho interpretato fino ad adesso, quello di Can Divit è il mio preferito. Siamo simili. Lui è un fotografo, noto a livello internazionale, dal carattere irrequieto, che passa la maggior parte dell’anno in giro per il mondo. Lavora in luoghi complessi. Il suo soprannome è Albatro, l’uccello che può percorrere 80mila chilometri in sette anni senza mai fermarsi e ha un’apertura alare di quattro metri. Can se lo è fatto tatuare». Insomma, Yaman preferisce il suo nuovo personaggio rispetto a quello con cui ha conquistato il pubblico in “Bitter Sweet”: «Ferit e Can non hanno niente in comune. Il primo è un personaggio ossessionato dall’ordine e dalla pulizia. È un uomo d’affari, freddo e serioso, che indossa sempre abiti eleganti. Can, al contrario, è un ribelle, un avventuriero, appassionato di sport estremi».